Fiabe popolari veneziane, la nostra eredità culturale

fiabe

Che cosa sono le fiabe? Sono racconti popolari che venivano trasmessi oralmente. L’intento delle fiabe è quello di trasmettere dei principi morali, di far crescere le persone. Ma queste storie sono anche molto altro. Sono l’immaginazione dei popoli e sono forse anche ciò che rimane di antiche leggende. Streghe, orchi e draghi rivivono infatti in questi racconti affrontati da paladini ed eroi.

Le fiabe, un’eredità che tutti dovrebbero conoscere

Le fiabe non sono raccontini ingenui. Parlano al nostro cuore o al nostro inconscio e si riferiscono alle nostre paure più nascoste. Una fiaba non è mai fine a sé stessa, ma cerca di migliorare gli uomini e di farli camminare sulla strada della giustizia. In un certo senso si potrebbe dire che questi racconti siano un’eredità. L’eredità di chi ha vissuto a lungo prima di noi.

fiabe

Il nonno invisibile – Illustrazione a cura di Chiara Da Villa per Venipedia® Editrice

Venipedia e Daniela Zamburlin

È proprio per cercare di salvare questa eredità che Venipedia Editrice ha voluto raccogliere in un libro il meglio delle Fiabe popolari veneziane. L’autrice è Daniela Zamburlin, una giornalista da sempre impegnata sul fronte della cultura. Il suo interesse per le fiabe nasce proprio dall’esigenza di diffondere una cultura che a volte può sembrare lontana dalla nostra. In realtà il significato di queste storie attraversa i secoli e ci riporta a concetti che non hanno tempo. Il bene, il male, l’amore.

fiabe

Il decollato – Illustrazione a cura di Chiara Da Villa per Venipedia® Editrice

Un grande libro da non perdere

Sono fiabe come “Il palazzo dell’omo morto”, pubblicato in questa raccolta, che ci fanno capire l’importanza di questa eredità popolare. Una principessa rifiuta la carità a una vecchia. Una maledizione viene scagliata. Inizia un lungo e difficile viaggio di redenzione che porterà all’amore. Anche se la trama può sembrare semplice, leggere queste parole è emozionante. Se poi si legge questo libro di notte, accanto a un fuoco e si ascolta attentamente, si può sentire una voce. Anzi, molte voci. Sono le voci del passato che ci sussurrano i loro insegnamenti più preziosi.

In esclusiva per tutti i lettori di itVenezia, un coupon con lo sconto del 10% sull’acquisto del libro. Basta inserire il codice ITVENEZIA-10 per avere lo sconto immediato.

Condividete questo articolo con i vostri amici per dare anche a loro quest’opportunità.

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Fiabe popolari veneziane, la nostra eredità culturale ultima modifica: 2017-11-10T16:54:10+00:00 da Andrea Castello

Commenti

commenti

To Top