itVenezia

ARTE ARTIGIANATO COSA FARE COSA VEDERE CULTURA EVENTI

#VivaVetro! Parte all’insegna dell’ottimismo la Venice Glass Week 2021

Murano Glass Toys

#VivaVetro!, esclamazione con un doppio significato. Da una parte viva il vetro, materia eterea e affascinante che nelle fornaci dell’isola di Murano diventa opere d’arte e oggetti preziosi realizzati dalle mani sapienti dei maestri vetrai. Ma anche vetro vivo, nonostante la crisi che ha segnato l’industria vetraria negli ultimi anni e che la pandemia non ha certo aiutato. #VivaVetro! è l’etichetta che accompagnerà per una settimana la manifestazione The Venice Glass Week, quinta edizione di un appuntamento tra Venezia, Murano e Mestre, festival internazionale e omaggio della città di Venezia all’arte vetraria. Anche questo un forte segnale di ripartenza con 250 tra eventi in città e on line, proposti da 180 realtà partecipanti, italiane e straniere, in uno scambio di esperienze che fa viaggiare anche grazie al vetro.

Una sinfonia di mostre, fornaci aperte, visite guidate, laboratori, conversations, spettacoli

Il logo ha più colori dell’arcobaleno, come ha detto il gallerista, curatore, critico d’arte e appassionato del vetro Jean Blanchaert. Quasi un inno alla gioia per indicare un festival diffuso che lo stesso Blanchaert ha paragonato ad una sinfonia. Ma è un segno grafico che vuole indicare anche l’energia senza tempo di questo straordinario materiale. Si parte dunque oggi 4 settembre con tante attività dedicate ai più piccoli. Con un grande spazio riservato ai giovani artisti internazionali, con le straordinarie e preziose perle in vetro, la cui arte è recentemente diventata patrimonio Unesco. Saranno protagoniste di tante inizaitive tra Venezia, Mestre e le isole della laguna. Tornano le Conversions on Glass per il pubblico internazionale.

Fornace

Ma anche il premio Fondazione di Venezia dedicato al miglior progetto del Festival e il Premio Autonoma per i giovani artisti under 35, oltre al prestigioso Premio Glass in Venice. Si chiude in bellezza, nel vero senso della parola, con il fascino delle perle, il 12 settembre al Teatro Goldoni in programma uno spettacolo teatrale dedicato alla pioniera di questa particolare arte e di questi gioielli, quella Marietta Barovier che fu la prima imprenditrice del vetro nel 1400.

Il mondo dei bambini e degli adolescenti tra i focus di #VivaVetro!

Ce n’è davvero per tutti i gusti nell’edizione 2021 di The Venice Glass Week. Una settimana di eventi in gran parte a ingresso gratuito. Tanti gli artisti e i designer che prendono parte al festival, molti provengono dall’estero. Molti sono giovani e molte sono le donne. Particolare attenzione quest’anno è stata dedicata al mondo dei bambini e degli adolescenti, che tanto hanno apprezzato la mostra ancora aperta e ospitata fino all’inizio di novembre negli spazi de Le Stanze del Vetro, a San Giorgio Maggiore: L’Arca di Vetro. La Collezione di animali di Pierre Rosenberg. Particolare attenzione è dedicata anche al fare, perché non basta solo ammirare. E quindi in molti casi il pubblico potrà avvicinarsi alla produzione del vetro da protagonista. Prendendo parte a uno dei tanti laboratori proposti nel corso degli eventi di questa specialissima settimana. Creando, insieme al maestro, il proprio vaso, la propria murrina, la propria perla.

Il fascino magico delle perle in vetro

Un discorso tutto particolare meritano proprio le perle in vetro cui il Comune di Venezia con la Fondazione Musei Civici ha dedicato numerose iniziative. A Palazzo Mocenigo i fiori di perle nella mostra Perle in Fiore. In terraferma Perle in Vetrina è una mostra diffusa nelle vetrine di sedici negozi del centro di Mestre (aperta fino al 3 ottobre). A Forte Marghera è stata allestita la mostra fotografica Perle 1.0-Perlere e Impiraresse. Immagini tra ieri e oggi per raccontare un’arte. Laboratori di perle sono in programma a Forte Marghera, alla Biblioteca Civica Vez di Mestre e alla comunale Hugo Pratt del Lido. Al tema delle perle sarà dedicato anche un convegno che si terrà dall’11 al 13 settembre a Palazzo Mocenigo. Una delle chicche di questa manifestazione è l’incontro, mercoledì 8 settembre alle 18, con il grande maestro americano Dale Chihuly. Una delle sue ormai rare e preziose apparizioni pubbliche. Parlerà della sua lunga carriera e festeggerà, insieme a Venezia, il suo ottantesimo compleanno.

61328eed7f332 61328eed7f33310. Vetreria Vistosi Comune Di Venezia Fondazione Musei Civici Di Venezia .jpeg

Tornano quest’anno le visite guidate ufficili The Venice Glass Week Tours by Nexa. In presenza il 4, 5, 10, 11, 12 settembre con specifici focus tematici: perle, mosaici e murrine, lampadari, sculture, vetrate. E per la prima volta ci saranno anche visite guidate on line con tour virtuali il 4, 5, 10, 11 settembre. Per far conoscere a chi non sarà a Venezia in questi giorni il valore millenario dell’arte del vetro. Per gli appassionati del genere, Poste Italiane ha annunciato uno speciale annullo filatelico da ricevere, dalle 10 alle 12.30 di oggi, nel gazebo allestito in campo Santo Stefano.

Da ultimo, la mostra che apre oggi al Museo del vetro, Murano Glass Toys. Non una mostra da guardare e non toccare ma piuttosto una mostra interattiva e multimediale con tredici maestri del vetro di altrettante aziende concessionarie del marchio Vetro Artistico Murano. Resterà aperta fino al 3 ottobre. Sabato 11 settembre appuntamento imperdibile con Bocca del Fuoco, corsa podistica serale attraverso sei fornaci. Finale con cena di pesce in campo San Donato.

Tutte le informazioni su www.theveniceglassweek.com

#VivaVetro! Parte all’insegna dell’ottimismo la Venice Glass Week 2021 ultima modifica: 2021-09-04T09:37:18+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Che bello!!! 😃

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x