Marco Polo a pedali: 12 mila chilometri in 100 giorni - itVenezia

itVenezia

News

Marco Polo a pedali: 12 mila chilometri in 100 giorni

Percorso Marco Polo Pedali

Il 25 aprile è la Festa della Liberazione, per i veneziani anche la Festa di San Marco, e la giornata dell’antica tradizione del “bocolo”. Quest’anno San Marco si legherà anche a Marco Polo, perché proprio domani, 25 aprile, partirà la spedizione Marco Polo a pedali che vedrà i veneziani Alberto Fiorin e Dino Facchinetti raggiungere Pechino in bicicletta partendo da Venezia. Un viaggio che durerà poco di di 100 giorni per percorrere 12 mila chilometri. E celebrare in questo modo i 700 anni dalla morte di Marco Polo attraversando le terre narrate da Il Milione, in un’avventura tra richiami del passato e sfide del presente.

Fiorin E Facchinetti

Ci piace pensare – spiegano Fiorin e Facchinetti – che le motivazioni con cui ci imbarchiamo in questa impresa non sono poi così dissimili da quelle che spinsero Marco Polo ad affrontare il suo viaggio in Catai. Il desiderio di conoscere altri mondi e altre genti, ed entrarvi in contatto per favorire il dialogo e la comprensione reciproca. Nonostante i tempi siano certamente diversi da quelli di Marco, crediamo che oggi come allora ci sia la stessa necessità di dialogo e ascolto tra i popoli. Come i recenti tragici avvenimenti a livello internazionale dimostrano”.

Come nasce la spedizione “Marco Polo a pedali”

Marco Polo a pedali è un viaggio che parte da lontano, incrociando le storie di Marco Polo e della città di Venezia con le vicende personali dei suoi protagonisti. Il 25 aprile 2001, infatti, lo scrittore-viaggiatore Alberto Fiorin era partito da Venezia con un gruppo di nove ciclisti per raggiungere Pechino in bicicletta. A causa di un incidente, 25 chilometri dopo la partenza, Fiorin era stato costretto a ritirarsi a causa di un incidente. Ma il desiderio di andare fino a Pechino non si è mai spento: così, dopo molte altre avventure in bicicletta e a ventitré anni di distanza, è arrivato il momento di realizzare il suo vecchio sogno.

Il viaggio: 85 tappe per una media di 140 chilometri al giorno

Nel corso del viaggio, inserito nel calendario ufficiale delle celebrazioni promosse dal Comitato Nazionale istituito dal Ministero della Cultura per i 700 anni dalla morte di Marco Polo, i due ciclisti attraverseranno dodici nazioni. Italia, Slovenia, Croazia, Serbia, Bulgaria, Turchia, Georgia, Azerbaijan, Turkmenistan, Uzbekistan, Kazakistan e Cina. Ottantacinque le tappe in programma per una media di 140 chilometri giornalieri. Quindici giorni saranno dedicati a visite e incontri istituzionali che si terranno a Sofia (Bulgaria), Istanbul (Turchia), Samarcanda, (Uzbekistan), Almaty (Kazakistan) e Pechino (Cina). Alberto Fiorin e Dino Facchinetti, rispettivamente presidente e segretario della società ciclistica Pedale Veneziano 1913, viaggeranno con il modello Adlar 2024 di Wilier Triestina (sponsor tecnico della spedizione), bicicletta gravel, che sarà caricata di quattro borse del peso complessivo di circa 18 chili.

Marco Polo a pedali: 12 mila chilometri in 100 giorni ultima modifica: 2024-04-24T14:32:36+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x