EVENTI

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

violenza sulle donne

Sabato 25 novembre ricorre la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Nei primi 10 mesi dell’anno sono 116 le vittime di violenza sulle donne, in un caso su tre è il partner a uccidere. Nel mondo sono milioni le donne che subiscono violenze comprese le mutilazioni genitali. Per capirci: ogni due giorni e mezzo in Italia muore una donna per mano di chi dice di amarla. Per questo diventa sempre più importante sensibilizzare e contrastare la violenza sulle donne.

 

VENEZIA E LE INIZIATIVE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Per chi non lo sapesse Venezia è la città che ha dato i natali a Elena Lucrezia Corner Piscopia, la prima laureata al mondo in data 25 giugno 1678. E già vi abbiamo parlato della fama delle sue cortigiane. Anche per questo la giornata contro la violenza sulle donne assume un tono diverso a Venezia. Nei prossimi giorni ad esempio vi racconterò meglio che cosa sia il Manifesto di Venezia. Un’iniziativa che si focalizza sul contrasto alla violenza contro le donne e che coinvolge i giornalisti iscritti all’ordine. Ma andiamo con calma e soffermiamoci sull’evento clou del Comune di Venezia in programma sabato 25 novembre 2017. (lo sapete la manifestazione nazionale è a Roma!)

25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

 

I MUSEI APERTI GRATUITAMENTE

La Fondazione Musei Civici di Venezia  propone l’ingresso gratuito nei musei civici per tutte le donne residenti e/o nate nei 44 comuni della Città Metropolitana di Venezia. Si possono visitare Palazzo Ducale , con le mostre Tesori dei Moghul e dei Maharaja. La Collezione Al-Thani, Porto Marghera 100 e l’installazione Gente di Palermo di Douglas Gordon. Ma anche il Museo Correr, con l’esposizione The Home of My Eyes di Shirin Neshat. E poi la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, con il suo rinnovato layout che include le collezioni Carraro e Sonnabend. Il Museo di Palazzo Mocenigo, con il percorso sul profumo e il Museo del Vetro di Murano, con le mostre dedicate a Rosslynd Piggott e Markku Piri,. Senza dimenticare il Museo del Merletto di Burano, con la mostra di Maria Bissacco, la Casa di Carlo Goldoni e il Museo di Storia Naturale.

Ca’ Pesaro, inoltre sarà illuminata di rosso: un ulteriore modo per dire no alla violenza sulle donne.

I COMUNI COINVOLTI

Questo l’elenco dei comuni coinvolti della Città Metropolitana di Venezia. Annone Veneto, Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Camponogara, Caorle, Cavallino-Treporti. Cavarzere, Ceggia, Chioggia, Cinto Caomaggiore, Cona, Concordia Sagittaria, Dolo, Eraclea, Fiesso d’Artico, Fossalta di Piave. Fossalta di Portogruaro, Fossò, Gruaro, Jesolo, Marcon. Martellago, Meolo, Mira, Mirano, Musile di Piave, Noale, Noventa di Piave, Pianiga, Portogruaro, Pramaggiore, Quarto d’Altino, Salzano, San Donà di Piave, San Michele al Tagliamento, Santa Maria di Sala. San Stino di Livenza, Scorzè, Spinea, Stra, Teglio Veneto, Torre di Mosto, Venezia, Vigonovo.

 

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne ultima modifica: 2017-11-24T14:29:29+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top