I VENEZIANI RACCONTANO VENEZIA

itVenezia

CONSIGLI UTILI STORIA, ARTE E CULTURA

Setting veneziano: selezione di libri ambientati a Venezia

Selezionati Libri Su Venezia

Venezia, si sa, è ricoperta da una autentica aria di fascino e mistero, oggi tanto quanto nella storia. Molte quindi sono le storie che hanno trovato la propria ambientazione nella città sull’acqua. Alcune sono famosissime, così famose che magari non abbiamo mai pensato di prenderle in mano e approfondirle personalmente. Ecco allora che vi veniamo in soccorso offrendovi qualche idea di libri da leggere.

La grande letteratura del passato

Su Venezia si sono cimentate, per così dire, alcune vere e proprie pietre miliari della letteratura mondiale. A partire da William Shakespeare, il drammaturgo che ci ha regalato storie immortali, alcune ambientate proprio in Italia. Una di queste, Il mercante di Venezia, si colloca nel XVI secolo e racconta del mercante ebreo Shylock che finisce rovinosamente in mezzo a una storia d’amore tra il giovane Bassanio e la ricca ereditiera Porzia. Nel 1788 si ha invece la prima pubblicazione dell’autobiografia del più famoso (forse) gentiluomo veneziano, Giacomo Casanova: Storia della mia fuga dai Piombi. L’autore racconta infatti la storia della sua fuga rocambolesca dalle prigioni veneziane, considerate all’epoca una fortezza impenetrabile, dove era finito per reati quali blasfemia, detenzione di libri proibiti e circonvenzione di nobili.

lido di venezia
Una vista del Lido di Venezia. Proprio il Lido è il setting di “Morte a Venezia” di Thomas Mann

Libri dalla Venezia Belle Époque

Attorno all’anno 1900 si radunano almeno altre tre storie da leggere. Una è Il carteggio Aspern del più grande romanziere americano di fine Ottocento, Henry James. Consigliato agli amanti del mistero e di segreti da svelare, tra equivoci e la ricerca di un misterioso carteggio, questo romanzo saprà sicuramente sorprendervi. Con Gabriele D’Annunzio vi si apriranno invece i salotti mondani e i circoli intellettuali della Venezia di inizio Novecento. Nel romanzo Il fuoco il protagonista Stelio Effrena (leggasi Gabriele D’Annunzio) vive una vita da vero esteta, intrecciandola a quella dell’attrice Foscarina (leggasi Eleonora Duse). L’amore per l’arte e per il bello unisce il romanzo di D’Annunzio a quello del grande Thomas Mann, Morte a Venezia, pubblicato nel 1912. Il protagonista però è tutt’altro che il Superuomo dannunziano: si tratta del vecchio scrittore Gustav von Aschenbach che diverrà preda di un delirio amoroso…

Romanzi storici a sfondo veneziano

È inevitabile che la storia mitica di Venezia e le sue atmosfere da sogno facciano gola anche agli scrittori moderni. Tanti autori contemporanei infatti hanno scritto romanzi ambientati nelle epoche del passato: in una scelta ampia, abbiamo fatto una selezione oculata. La prima proposta è Stabat Mater, romanzo di Tiziano Scarpa vincitore del Premio Strega 2009. Ambientato all’inizio del XVIII secolo, la protagonista Cecilia è un’orfana sedicenne dell’Ospedale della Pietà di Venezia. Come molte altre ospiti, anche lei è una musicista e suona il violino ma la sua vita cambia dopo un importante incontro: quello col maestro Antonio Vivaldi.

Libri Ambientati A Venezia Witcher
La Giudecca è una delle ambientazioni della fortunata serie per bambini e ragazzi “La bambina della sesta luna” di Moony Witcher

Lo storico Alessandro Barbero invece con Gli occhi di Venezia ci porta nella turbolenta separazione di una coppia di sposi, Michele e Bianca: il primo fuggito per mare nelle terre della Serenissima, la seconda, appena diciassettenne, rimane impigliata nelle trame veneziane. In conclusione, particolarmente interessante può risultare agli amanti dell’arte La lunga attesa dell’angelo, romanzo di Melania Mazzucco dedicato alla vita del grande pittore Jacopo Tintoretto. I personaggi dell’artista vi sembreranno emergere dalle opere mescolandosi alla storia.

Una selezione di libri moderni

Finalmente ci possiamo addentrare nella Venezia a noi contemporanea (o quasi) con gli ultimi quattro selezionati. Cominciamo con il più datato, Anonimo veneziano dello scrittore veneto Giuseppe Berto, pubblicato nel 1976. Un piccolo capolavoro (cento pagine) che mette in scena una struggente storia d’amore; da leggere anche per onorare lo scrittore, un nostro concittadino perché nato a Mogliano. Pochi anni dopo esce Cortesie per gli ospiti, anche questo brevissimo romanzo del grande narratore britannico Ian McEwan. Anche in questo caso una coppia, Mary e Colin, e le loro vicissitudini in una città che non è dichiaratamente Venezia ma lo è molto verosimilmente. Una storia che si snoda piena di mistero e tutta da scoprire. Di tutt’altro segno invece il romanzo del nostrano Fulvio Ervas, Follia docente, che sposta la narrazione all’interno dell’ambito scolastico con un protagonista, Elia, molto provato da tante situazioni. Concludiamo la selezione di libri con la serie di Moony Witcher dedicata a bambini e ragazzini, La bambina della Sesta Luna. Protagonista è Nina, una bambina di 10 anni con un nonno alchimista che, con i suoi fedeli amici, tra calli e canali andrà all’inseguimento di magici misteri… un mix garantito!

Setting veneziano: selezione di libri ambientati a Venezia ultima modifica: 2020-05-02T12:45:00+02:00 da Giorgia Favero
To Top