EVENTI STORIA, ARTE E CULTURA

The Venice Glass Week 2019, dal 7 al 15 settembre

The Venice Glass Week 2019

The Venice Glass Week 2019 ai nastri di partenza. Ormai è quasi tutto pronto per la terza edizione del festival internazionale dedicato all’arte vetraria. Si terrà dal 7 al 15 settembre a Venezia, Murano e nella terraferma veneziana. Iniziativa inserita dallo scorso anno tra i grandi eventi della Regione Veneto. Ideata da tre fra le principali istituzioni culturali che da anni lavorano su questo tema. la Fondazione Musei Civici di Venezia, la Fondazione Giorgio Cini – Le Stanze del Vetro, l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e il Consorzio Promovetro di Murano.

The Venice Glass Week 2019

Maurizio Rossi, Circolo fotografico “Obiettivo Burano”

The Venice Glass Week 2019 tra mostre, feste, gare podistiche e fornaci aperte

I numeri della manifestazione confermano il successo dell’anno scorso, che aveva migliorato del venti per cento i partecipanti rispetto all’edizione inaugurale del 2017. Sono 150 le realtà coinvolte in The Venice Glass Week 2019, per un totale di oltre 180 eventi. Eventi che, da tradizione, avranno come tema principale il vetro artistico e si rivolgeranno ad un pubblico ampio che coinvolgerà giovani e meno giovani. Mostre, visite guidate, convegni, seminari, premiazioni, proiezioni, attività didattiche, gare podistiche tra le fornaci. Ma anche feste, aperitivi e fornaci aperte animeranno una manifestazione che vuole riportare ai fasti di un tempo il vetro artistico di Murano. Inteso non solo come prezioso oggetto di mostre e rievocazioni ma come elemento vivo e aperto a nuove interpretazioni. In questa chiave si inserisce la novità di quest’anno. Ai partecipanti dell’edizione 2019 è stato infatti chiesto di presentare un nuovo progetto specificatamente pensato per questo evento.

The Venice Glass Week 2019

Thomas Stearns, Vaso cilindrico e Cappello del doge in vetro con doppio incalmo, 1961-62, collezione Rob Beyer

Un premio al miglior progetto pensato per questa edizione

La risposta è stata importante. Le richieste di partecipazione molto numerose. Anche per riconoscere questo impegno, il comitato organizzatore di The Venice Glass Week 2019 ha deciso di istituire, a partire da questa terza edizione, il premio Bonhams Prize for The Venice Glass Week. L’iniziativa è sponsorizzata dal Dipartimento di Arti Decorative del ‘900 e Design di New York di Bonhams. Un’importante casa d’aste internazionale fondata a Londra nel 1793. Il vincitore verrà premiato l’11 settembre e riceverà un riconoscimento in denaro di 1000 euro. Altri due progetti riceveranno una menzione particolare. L’idea è quella di mettere in moto un circolo virtuoso in cui la manifestazione – come già avveniva per la Biennale d’Arte nella prima metà del Novecento – possa diventare il palcoscenico dove il mondo produttivo e quello artistico abbiano la possibilità di presentare al pubblico nuove creazioni.

6

Palazzo Barovier&Toso

L’arte del vetro diventa anche Glass Street Art alla The Venice Glass Week 2019

The Venice Glass Week 2019 entrerà nel vivo domenica 8 settembre. E sarà con l’inaugurazione della mostra Thomas Sterns alla Venini nella raffinata sede delle Stanze del Vetro, nell’isola di San Giorgio. Qui sarà possibile ammirare anche la scultura in vetro Qwalala dell’artista americana Pae White, 75 metri di un muro di mattoni di vetro colorato, colati a mano. Due le mostre ospitate al Museo del Vetro di Murano. Una dedicata alla produzione del famoso designer Tapio Wirkkala L’altra che sviluppa i temi dello specchio e di Venezia. Dal 7 al 30 settembre Murano ospiterà Murano Glass Street Art, mostra di murales e opere in vetro. Momento unico e inedito di incontro tra street artists e maestri vetrai, con performances e dimostrazioni dal vivo. Dedicata alle scuole sarà l’iniziativa ludico-didattica Alla ricerca della murrina perduta.

7

Laura Sattin, Doppio Filo, vetro soffiato di Murano, tecnica: mezza filigrana in colori misti. Foto di © Giovanni Comparelli

A Mestre originale mostra sui bottoni di vetro

Ancora. Tre circoli fotografici presenteranno a Palazzo Da Mula una narrazione per immagini dell’isola di Murano e dell’attività vetraria dal titolo Vetro Comune Denominatore. A Mestre sarà proposta un’originale mostra dedicata alla collezione di bottoni in vetro realizzati nel tempo a Murano, su commissione delle grandi case di moda e grazie all’estro dei maestri di fornace. Gran finale dal 13 al 15 settembre a Murano. The Venice Glass Week 2019 chiuderà alla grande con un pirotecnico week end animato da fornaci aperte, mostre, visite guidate, incontri, musica, regate. Culminerà con la gara podistica notturna Bocca del Fuoco. I partecipanti correranno tra le calli e i ponti di Murano lungo un percorso illuminato da candele e attraversando fornaci del vetro in piena attività. Un’iniziativa di grande impatto. Tutta da vedere ma soprattutto da partecipare.

Il programma completo di The Venice Glass Week sul sito The Venice Glass Week

Photo credit: The Venice Glass Week

Cristina Campolonghi

Autore: Cristina Campolonghi

Veneziana, laureata in Lettere all’Università Ca’ Foscari, giornalista professionista dal 1989. Ha lavorato per anni al quotidiano Il Gazzettino e nella redazione veneta della Rai. Collabora con riviste, uffici stampa, siti web. Cronista sensibile ai diversi aspetti della sua città: cultura, società, costume, turismo, ambiente

The Venice Glass Week 2019, dal 7 al 15 settembre ultima modifica: 2019-08-31T16:31:46+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

To Top