Calle Raimondo Vianello per i 100 anni dalla nascita dell'artista - itVenezia

itVenezia

CALLI News

Calle Raimondo Vianello per i 100 anni dalla nascita dell’artista

Raimondo Vianello Fb Il Signore Della Risata

Era nato a Roma ma le sue radici erano veneziane. Di Pellestrina, dove Vianello è uno dei cognomi più diffusi insieme a Scarpa, Zennaro e Busetto. Tant’è che i sestieri di Pellestrina si chiamano proprio con questi quattro cognomi. In occasione dei cento anni dalla nascita del grande attore Raimondo Vianello, Venezia ha deciso di ricordarlo intitolandogli una strada, anzi, una calle. Calle Raimondo Vianello è stato inaugurata nell’isola della laguna sud il 7 maggio scorso, data del compleanno dell’artista. Giornata di emozione e di manifestazioni, organizzata dal Comitato di Portosecco, uno dei tre paesi dell’isola, dove si trova la calle ora dedicata al grande artista. Alla cerimonia hanno partecipato, fra gli altri, la nipote dell’attore Virginia Vianello e il cantautore Edoardo Vianello, il cui padre Alberto era cugino del padre di Raimondo Vianello.

Per ricordare l’artista un concerto del cugino Edoardo Vianello

Qualche incomprensione burocratica legata alle tempistiche per lo scoprimento della targa non ha creato problemi alla giornata di festa, che ha coinvolto tutta l’isola e che è stata animata, oltre che dalla dedicazione della calle al grande attore e sceneggiatore, anche da un torneo di calcio nel campo comunale di San Pietro in Volta, da una cena di gala e da un concerto del cantautore Edoardo Vianello che con la sua musica ha voluto celebrare non solo il cugino ma anche le radici comuni che legano la famiglia Vianello all’isola di Pellestrina.

Calle Raimondo Vianello

Quasi inutile ricordare le tappe che hanno portato Raimondo Vianello – nato a Roma nel 1922 e scomparso dodici anni fa – al successo, cinematografico ma soprattutto televisivo. Prima il cinema, dalla fine degli anni Quaranta, che lo ha visto attore comico e sceneggiatore. Poi la Tv dove, negli anni, Raimondo Vianello è stato il conduttore di tanti varietà di successo. Nei canali della rete pubblica e poi in quelli della Tv privata. Una comicità raffinata la sua, un gentiluomo dello spettacolo, il cui umorismo e ironia erano sempre contraddistinti da una certa eleganza. Tra i tanti sodalizi artistici che hanno segnato la sua lunga carriera, quello con la moglie Sandra Mondaini. Forse la coppia più famosa della televisione italiana.

Raimondo Vianello e la sua grande passione per il calcio

E poi il calcio, la grande passione – mai nascosta – di Raimondo Vianello che ha trovato un suo perché, nell’ambito delle celebrazioni per i cento anni dalla nascita, nel torneo organizzato nello stadio comunale di San Pietro in Volta. Alla cerimonia, oltre ai parenti dell’artista, hanno partecipato il delegato del sindaco alle isole, Alessandro Scarpa. Che, dopo aver fatto gli onori di casa a tutti i presenti, ha voluto ricordare, a proposito di Raimondo Vianello, i cognomi dell’isola, ancora oggi un importante segno identitario. A Pellestrina soprattutto Vianello, Busetto, Zennaro, Scarpa. A Portosecco e San Pietro in Volta, Ballarin, Ghezzo, Rosada e altri in numero minore.

(crediti foto in evidenza: Fb Il signore della risata)

Calle Raimondo Vianello per i 100 anni dalla nascita dell’artista ultima modifica: 2022-05-10T15:04:50+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x