INTERVISTE PERSONAGGI

Ritratti veneziani – Cinquanta sfumature in laguna, una mistress a Venezia

Mistress venezia

Bdsm, un acronimo inglese portato alla ribalta dalla trilogia letteraria della scrittrice inglese E.L. James, dietro al quale si nasconde (ma a volte è alla luce del sole) un mondo particolarissimo, come cantava Rino Gaetano, “un mondo diverso fatto di sesso, chi vivrà vedrà”… In realtà anche l’aspetto carnale c’entra relativamente, gli appassionati si ritrovano in meeting pubblici, feste private o incontri più ristretti, non tanto per esprimere i lati più estremi delle propria sessualità, la propria particolare filosofia di vita trasgressiva, ma a volte anche solo per voyerismo, desiderio di trasgressione o di fare giochi di ruolo con i propri partner. Per avere conferme al riguardo chiediamo lumi a Diantha Mejer, pseudonimo dietro al quale si cela una trentacinquenne Mistress veneziana, conosciuta come una delle più attive organizzatrici di eventi Bdsm in Veneto.

Mistress venezia

L’intervistata vuole mantenere anonimato…

Intanto come è entrata in questo mondo e chi è una mistress?

Ho iniziato in giovane età con un fidanzato dell’epoca, ma ancora non sapevo cosa significassero davvero certi giochi. La consapevolezza è giunta circa dieci anni fa per caso, in quanto degli amici mi avevano invitata ad una festa e da lì ho iniziato a documentarmi.
La Mistress è una donna con un indole dominante (idem per il Master) ed esercita questo potere su persone che accettano di sottomettersi a lei riconoscendole quindi tale posizione autorità.  Ci sono molte pratiche che una Mistress può fare per esercitare la propria superiorità, che vanno dalla dominazione fisica, alla psicologica. Il tutto va comunque concordato, perché alla base deve sempre esserci la consensualità, altrimenti non si parla più di dominazione, ma di abuso. In tutto questo l’aspetto sessuale può anche essere del tutto assente.

Quali sono i luoghi del Veneto dove si ritrovano gli appassionati di Bdsm e cosa fanno?

Ci ritroviamo in varie location del nordest, a feste a tema, che possono essere sia presso dungeon privati, che in locali aperti al pubblico, dove vi è una presenza molto alta di giochi ed abbigliamento a tema, oppure ai munch, sono che degli aperitivi mensili tra appassionati dove non si gioca, ma si da spazio al conoscersi. Per chi vuole iniziare ad entrare in questo mondo, consiglierei di partecipare a qualche munch, proprio per via della normalità della situazione, in quanto il più delle volte neppure i gestori dei locali sanno che siamo appassionati di BDSM.

Mistress venezia

Un simbolo inequivocabilmente Bdsm

Mi pare di aver capito che, oltre che un modo di vivere, nel caso dello shibari, per alcuni sia addirittura una forma artistica, è così?

Lo shibari ed il kinbaku sono delle discipline nate in oriente, che hanno preso molto spazio anche in italia, per via della particolare bellezza che assume un corpo avvolto da nodi e corde, infatti è considerata da molti una vera e propria forma d’arte.

Per concludere, Mistress Diantha, c’è qualche evento che ci può segnalare?

Ci sono molti playparty nel nordest, tra i quali posso segnalare La Regina Nera a Bologna, che si svolge ogni secondo venerdì del mese. Per quanto riguarda i munch, a Mestre ce ne sono ogni secondo mercoledì del mese, spesso in locali diversi. Per saperne invece di più in merito al mondo dello shibari, a Treviso da qualche tempo è stata aperta una scuola gestita da Enis Trevisi, chiamata Shibari Loft, dove vengono organizzati principalmente corsi e peer-rope (incontri di appassionati del genere).

Gigi Fincato

Autore: Gigi Fincato

Veneziano, giornalista professionista e dj. Ha lavorato per anni nell’emittenza radio-televisiva locale, come speaker a radio Venezia e a radio Base Popolare Network, e come redattore delle tv Antenna Tre di Treviso, Diffusione Europea di Padova e del quotidiano Il Gazzettino di Venezia. Attualmente si occupa di formazione professionale per la scuola Buzzati dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Ritratti veneziani – Cinquanta sfumature in laguna, una mistress a Venezia ultima modifica: 2019-01-10T22:11:56+02:00 da Gigi Fincato

Commenti

To Top