Una nuova torre per Mestre: un bosco verticale come progetto - itVenezia

itVenezia

QUARTIERI

Una nuova torre per Mestre: un bosco verticale come progetto

Rendering Torre Viale S.marco

Una nuova torre che si andrebbe ad inserire nel paesaggio mestrino. Questo il progetto che vede protagonista il viale San Marco a Mestre . L’intervento urbanistico prevede un grattacielo di 22 piani da costruire alla fine di viale San Marco, nell’area utilizzata in passato come campo di calcio da parte dell’a.s.d. “Real San Marco“. Lo spazio si trova compreso tra via Vespucci e viale San Marco, adiacente a via Boerio, oggi abbandonato e inquinato.

Un bosco verticale come torre

Vista dai progettisti alla stregua di un bosco verticale, la torre avrà un’altezza di 70 metri. La sua realizzazione incarnerebbe un’ideale dialogo con il nuovo “Manuzio palace”, complesso appena terminato sul suolo di quel che fu la scuola “Manuzio”.

Manuzio Palace Viale S. Marco Societa Bssetto Costruzioni
Manuzio palace – società Bassetto costruzioni

All’inizio dello stesso viale, l’edificio presenta uno sviluppo verticale più contenuto, con una media altezza di 5 piani. Il futuro bosco verticale avrà annessa la creazione di un parco commerciale con tanto di ipermercato. La proposta edilizia è stata presentata dalla Società Genuine, che ha determinato un contratto d’acquisto con la Società Virgineofranco S.r.l. di Castelfranco Veneto, cui fa riferimento il gruppo Setten.

Bonifica e progetto edilizio

L’assessore all’Urbanistica Massimiliano De Martin ha dichiarato il luogo “inquinato e inutilizzabile”, e che lo stesso “diventerà uno spazio di rilancio dell’intero quartiere”. Vede il progetto come una riqualificazione.

Rendering Torre Viale S.marco

L’intervento avverrà nell’area suddetta, di proprietà privata, che si estende per circa 23 mila metri quadri. La delibera proposta da De Martin punta su “Un luogo che da anni giace abbandonato” e che “verrà risistemato, valorizzato e riconsegnato a tutti quei cittadini che vedranno al posto di recinzioni e transenne uno spazio da vivere». Il primo passaggio sarà la bonifica dell’area degradata e inquinata. Il costo complessivo dell’operazione sarà di 1.300.000 di euro, sostenuto interamente dalla proprietà. Insieme agli edifici, è connessa la realizzazione di spazi pubblici e di verde. Il tutto collegato a parcheggi e ad una nuova una rotonda su via Vespucci.

Torre del lusso e delle polemiche

La torre però è arrivata come progetto pronto, deliberato, senza sentire prima i cittadini, che si sono organizzati per creare un’opposizione. Ad oggi infatti è in essere una raccolta firme presso alcuni commercianti contro la futura costruzione del complesso verticale.

Punti Raccolta Firme Contro Progetto Torre Viale S.marco
punti raccolta firme in viale S. Marco

Già un paio di anni fa erano state mosse critiche all’eventuale progetto, con la discussione tra gli abitanti del quartiere S.Marco. Il dialogo tra le parti è suggerito anche da Don Natalino Bonazza, parroco di S.Giuseppe, che invita ad un confronto attivo la cittadinanza e la politica. “La ricetta della giunta Brugnaro per riqualificare aree urbane è un accordo con un privato che si accolla le spese di eventuali bonifiche da fare in cambio della possibilità di costruire” così il consigliere Giovanni Andrea Martini.

La logica sotto alla cementificazione

La logica è dunque quella di sollevare il pubblico dall’onere della bonifica, dando però il via a nuova cementificazione, e aumento del traffico“. Questi i termini della contestazione, in aggiunta al rifiuto di un “finto” verde. “Che si disinquini un’area va benissimo, però non vuol dire che poi diventi automaticamente terreno per costruire” prosegue il consigliere. In effetti il livello di cementificazione di Mestre è andato alzandosi, anche negli ultimi anni. Per ora il primato “in verticale” è rimasto alla torre Hybrid, edificio più alto del comunque di Venezia, con i suoi 84 metri.

Vista Hybrid Grattacielo Mestre 06.17
Una nuova torre per Mestre: un bosco verticale come progetto ultima modifica: 2021-05-14T08:20:09+02:00 da Luisa Galati

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x