EVENTI STORIA, ARTE E CULTURA

Il cinema in mostra: a Lido ritratti cinematografici

In concomitanza con la 76. Mostra d’arte cinematografica di Venezia (28.08/7.09.2019) ha aperto ”Ritratti (Opere uniche) 300 Polaroid raccontano i protagonisti della Biennale Cinema (1996-2004) “. Questo il titolo dell’esposizione curata da Alberto Barbera , direttore del settore cinema della Biennale. Nell’elegante cornice del piano terra del Des Bains, storico hotel del ‘900, catturano l’attenzione svariati ritratti cinematografici.

Cinema al Des Bains

Per il secondo anno consecutivo, la Mostra del cinema riutilizza uno degli antichi gloriosi spazi che la fecero celebre in tutto il mondo. Cinema in mostra - Michelle PfeifferAlle pareti foto, filmati, materiali e documenti provenienti dall’archivio storico di Biennale. “ La riapertura simbolica del Des Bains va incontro alla volontà della biennale di riappropriarsi di uno dei suoi luoghi identitari “ afferma Manfredi Catella, fondatore e CEO di  COIMA, sponsor della mostra fotografica. “E al desiderio dei cittadini e delle istituzioni di vedere rinascere una parte vitale del proprio territorio” .

Polaroid che raccontano le star del Cinema in mostra

La mostra presenta ben trecento ritratti; trecento polaroid di formato speciale. I protagonisti delle gigantografie ripercorrono la storia della mostra del cinema dal 1996 al 2004.

Cinema in mostra - Harrison FordGli scatti sono una selezione di foto dell’agenzia Photomovie. “Sono ritratti, non fotoha dichiarato Baratta, presidente di Biennale. “E fare un ritratto sottintende la capacità di mettere una persona in una certa situazione. Finisce per rivelare ciò che non vuole sia rivelato”. Da Bernardo Bertolucci a Zhang Yimou, da Johnny Depp a Julianne Moore, sono alcune delle personalità della settima arte che fecero tappa a Venezia per il festival del cinema. E così la Mostra d’Arte cinematografica si avvale di una grande rassegna fotografica.

Cinema in mostra - esposizione di libri

Catalogo mostra d’arte cinematografica di Venezia

La mostra prosegue al T Fondaco a Venezia

L’esposizione prosegue al T Fondaco dei Tedeschi.Siamo particolarmente lieti di collaborare con la Biennale su questo progetto fotografico – dice Patrizia Moro, Amministratore Delegato di DFS Italia – T Fondaco dei Tedeschi è un department store che ha l’arte e la cultura nel suo DNA e sin dalla sua apertura ospita installazioni di artisti contemporanei e propone un ricco calendario di  eventi culturali.” T Fondaco dei Tedeschi è anche un polo culturale per la città di Venezia, grazie alle mostre di arte contemporanea. Al momento il palazzo ospita l’installazione “La regola del sogno” di Barnaba Fornasetti .

Il catalogo della mostra d’arte cinematografica

A completare l’evento, il catalogo, un album dei ricordi della storia della più antica kermesse cinematografica al mondo. Locandine, frame dei film, fotografie d’epoca immortalano stelle e pubblico. Il Palazzo del Cinema e l’hotel Excelsior diventano alcuni dei luoghi iconici della Mostra.

Cinema in mostra - Dustin Hoffman

Nel volume ogni edizione, dal 1932, anno della prima Esposizione Internazionale d’Arte Cinematografica. La storia del cinema s’intreccia con quelle delle grandi guerre e con le contestazioni degli anni Sessanta. Prosegue nel racconto fino ai cambiamenti avvenuti dalla riforma del 1998 ad oggi. Un catalogo che non parla solo della Biennale Cinema, ma rende viva la storia più recente dell’Italia e la sua passione per la settima arte.

La mostra sarà visitabile fino al 15 settembre. Dall’8 settembre visite guidate gratuite su prenotazione: www.labiennale.org

Luisa Galati

Autore: Luisa Galati

Giornalista curiosa e appassionata di cinema e arte.
Di formazione classica, scrive per alcune testate sul web, intervista italiani all’estero per “Mollotutto”, e ha creato “Cinema&photo”, un blog tutto dedicato alla fotografia e al cinema. Si divide tra Venezia, città d’origine, e la Città Eterna

Il cinema in mostra: a Lido ritratti cinematografici ultima modifica: 2019-09-12T17:01:07+02:00 da Luisa Galati

Commenti

To Top