itVenezia

LO SAPEVI CHE

Setting veneziano: angoli di Venezia al cinema

Setting Veneziano Cinema

Dopo la nostra puntata dedicata ai libri, sbarchiamo sul grande schermo del cinema per raccontarvi alcune scene girate o ambientate a Venezia. Di film con questo setting se ne contano addirittura 700! Non stupisce visto il legame forte di Venezia con il cinema, sancito anche dalla Biennale.

Cinema italiano e internazionale

Paolo Sorrentino è uno dei più grandi registi italiani viventi e recentemente ha attinto per ben due volte al bacino di bellezza del capoluogo veneto. Venezia infatti compare in alcune scene della sua premiata serie tv The new Pope e The young Pope, con un convincentissimo Jude Law, ma vi ha anche ambientato una importante scena di Youth – La Giovinezza, più precisamente in piazza San Marco. Alcuni scorci di Venezia si vedono anche nel film drammatico di Andrea Segre L’ordine delle cose (2017).

Woody Allen
Woody Allen (Joe) e Julia Roberts (Von) in una scena del film Tutti dicono I love you.

Venezia è inoltre il luogo di vacanza dove Joe (Woody Allen) incontra Von (Julia Roberts) in Tutti dicono I love you di Woody Allen del 1996. Molti sono i luoghi che possiamo riconoscere girati proprio a Venezia. Piazza San Marco è invece il luogo dove ha inizio il film d’azione The italian job di Felix Gary Gray del 2003. I primi venti minuti del film sono ambientati proprio in Italia.

Un po’ d’azione

Non solo il passeggiare notturno nelle calli deserte, e nemmeno il quieto scorrere dell’acqua nei canali. Venezia si è resa anche protagonista di momenti d’azione! Ne sa qualcosa Harrison Ford mentre in Indiana Jones e l’ultima crociata (1989) usciva con scatto atletico da un tombino in campo San Barnaba. Tutte le scene antecedenti ambientate nei sotterranei dell’omonima chiesa sono invece state girate in un ambiente ricostruito.

Spiderman Venezia
Finte macerie in campo Santa Maria Formosa per girare alcune scene di Spiderman. Far from home

Ugualmente atletico (più o meno) il Johnny Depp in fuga sui tetti fino alla caduta sul tendone al mercato della frutta – pescheria in The tourist (2010). Nella stessa pellicola i setting veneziani sono però moltissimi: da Palazzo Loredan all’Arsenale, dalla Collezione Peggy Guggenheim alla Scuola Grande di Santa Maria della Misericordia. E poi ancora Spider-Man: Far From Home (2019) a Rialto e Santa Maria Formosa, Casino Royale (2006) in piazza San Marco, così come alcune scene di Inferno (2016).

La grande letteratura

Non poteva mancare un pizzico di letteratura. Partiamo da Casanova, pellicola del genio svedese Lasse Hallström del 2005 con il protagonista interpretato dal grande e compianto Heath Ledger. Per dieci mesi la troupe ha registrato quasi tutti gli esterni e molti degli interni proprio a Venezia: si riconoscono Piazza San Marco, Palazzo Ducale, la Sala del Capitolo della Scuola Grande di San Rocco, Palazzo Mocenigo, la Scuola dei Carmini a Dorsoduro, la Fondazione Cini nell’Isola di San Giorgio.

Iago Venezia
Nicholas Vaporidis e Giulia Steigerwalt in una scena del film Iago

Inevitabile anche la presenza shakespeariana, tra cui campeggia Il mercante di Venezia in cui l’americano Michael Radford dirige un cast stellare. Da segnalare il complesso monastico di San Giorgio Maggiore, opera di Andrea Palladio, dove Porzia (Lynn Collins) accoglie l’amato Bassanio (Joseph Fiennes). Non mancano anche delle pellicole che il Bardo ha ispirato: basti pensare a Iago, film del 2009 di Volfango De Biasi con Nicholas Vaporidis ispirato all’Otello shakespeariano.

Cinema d’autore

Volando indietro nel tempo del cinema, non possiamo non dimenticare due grandi film d’autore. È del 1970 la famosa pellicola Anonimo veneziano di Enrico Maria Salerno ed è omonimo del romanzo di Giuseppe Berto. Florinda Bolkan e Toti Musante si destreggiano nei vari setting veneziani della Giudecca, la locanda Montin a Dorsoduro (luogo di incontri storici), la stazione, la Salute e così via. Indimenticabile è anche il gondoliere Bepi interpretato da Alberto Sordi che fluttua su Canal Grande. “Cocoletaaa vien co mi, sul Canal Grande in gondoetaaa” è per noi la colonna sonora di Venezia, la luna e tu del grande Dino Risi: eravamo nel 1958.

Setting veneziano: angoli di Venezia al cinema ultima modifica: 2021-01-07T10:06:21+01:00 da Giorgia Favero

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x