STORIA, ARTE E CULTURA

Canova, Hayez, Cicognara alle Gallerie dell’Accademia

Canova, Hayez, Cicognara accademia

Per chi non lo sapesse ancora un giro alle Gallerie dell’Accademia vale sempre la pena. Un luogo magico, per anni sede anche di numerose lezioni universitarie. Una fucina di artisti e intellettuali. In questi mesi non perdete la mostra Canova, Hayez, Cicognara.  Dal 29 Settembre 2017 al 2 Aprile 2018 con oltre 100 opere, è celebrato il bicentenario della fondazione delle Gallerie dell’Accademia. L’idea è quella di rievocare la stagione di risveglio culturale della città promosso dai tre intellettuali a partire dal 1815 con il ritorno da Parigi dei quattro cavalli di San Marco, opera simbolo di Venezia.

Canova, Hayez, Cicognara: amicizia e cultura

Da un lato il conte Leopoldo Cicognara.  Intellettuale e presidente dell’Accademia di Belle Arti. Insieme all’amico Antonio Canova, scultore di chiara fama, e a Francesco Hayez, lavorò per dare vita ad un museo di rilievo internazionale. Un luogo capace di valorizzare lo straordinario patrimonio artistico già esistente di Venezia. Ma anche promuovendo contemporaneamente l’arte contemporanea. E così fondò le Gallerie dell’Accademia.

“tutto ciò che concerne Venezia è o fu degno d’osservazione;
il vederla fa l’effetto di un sogno,
i suoi annali sono un romanzo”

Lord Byron

Canova, Hayez, Cicognara accademia

Rinaldo e Armida di Francesco Hayez, una delle opere in mostra

La mostra all’Accademia

Dipinti, sculture, oggetti sulla “rinascita” culturale lagunare, con spunti sui grandi temi che l’hanno caratterizzata. E fra questi grande importanza ha la riunione della serie di manufatti inviati nel 1818 alla corte di Vienna per il matrimonio dell’imperatore Francesco I. Questi lavori sono noti come l’Omaggio delle Provincie Venete. Pensate che  ritornano a Venezia per la prima volta dopo duecento anni! Fra le opere da ammirare anche la Musa Polimnia di Canova. E poi dipinti, gruppi scultorei, due are e altrettanti grandi vasi di marmo. Un tavolo realizzato in bronzo e legno con il piano ricoperto da pregiati vetri di Murano e preziose rilegature, rappresentanti della più alta produzione artistica del Neoclassicismo veneto. La mostra è a cura di Fernando Mazzocca, Paola Marini, Roberto De Feo. E’ davvero l’occasione per conoscere un passato glorioso che dia luce anche al presente e al futuro della nostra città!

Informazioni

Biglietto unico Gallerie dell’Accademia + mostra Canova, Hayez, Cicognara
Intero: € 15,00
Ridotto: € 7,50
Gratuito:Insegnanti di ruolo quando non accompagnano gruppi di studenti;
Minori di 18 anni (i minori di 12 anni devono essere accompagnati);
Studenti e docenti universitari U.E. delle facoltà di architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione, iscritti ai corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico, storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia, iscritti alle Accademie delle Belle Arti

Per ulteriori informazioni visitate il sito della mostra.

 

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

Canova, Hayez, Cicognara alle Gallerie dell’Accademia ultima modifica: 2017-12-20T11:15:47+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top