FOOD & DRINK RICETTE

I dolci di Carnevale: non è ancora tempo di dieta! La ricetta delle frittelle

dolci carnevale ricetta frittelle

Siamo appena tornati dalle abbuffate del Natale e subito inizia uno dei periodi più caldi per Venezia: il Carnevale. In questo articolo non vi raccontiamo cosa fare, dove andare. Ma cosa mangiare lungo le calli: i dolci di Carnevale! In questo primo articolo vi spiegheremo passo passo come preparare le frittelle!

Frittelle, galani e castagnole: i dolci di Carnevale

In tutta Italia sono diffusi i dolci di Carnevale. Di alcuni di loro si perde la tradizione addirittura ai tempi dei Romani. Frittelle, galani, chiacchiere, lasagne, pesche, e castagnole. Questi sono alcuni dei loro nomi. Pensando ai dolci di Carnevale in cima alla classifica direi che la frittella è la mia regina. Se poi è ripiena di crema allo zabaione, vince davvero su tutto. E proprio durante il Carnevale, il profumo delle frittelle inebria le calli. Grandi , grosse, profumate, ripiene o con l’uvetta. Assaggiare una frittella ne vale sempre la pena.

dolci carnevale ricetta frittelle

Il Carnevale a Venezia fra calli e maschere

La ricetta della Frittella (dal libro della Zia Olga)

Ogni Carnevale la cucina di casa mia si trasforma in un laboratorio di pasticceria. Farina, Zucchero, latte, olio. Sicuramente ogni famiglia veneta ha un modo originale di fare le frittelle. Quella che segue è la ricetta di casa mia.

Ingredienti:

400 g di farina 00
30 g di lievito di birra fresco
60 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di zucchero semolato
2 uova
300 ml circa di latte temperatura ambiente
2 cucchiai di rum
1 limone bio (serve solo la scoza)
1 pizzico di sale
120 g di uvetta e pinoli
Abbondante olio per friggere

dolci carnevale ricetta frittelle

Le frittelle: le regine dei dolci di Carnevale

La preparazione: l’attesa della festa!

Mettere l’uvetta a “rinvenire” in acqua tiepida (c’è chi usa anche acqua e rum). In un bicchiere sbriciolare il lievito di birra e scioglierlo mettendolo in 60 ml di acqua tiepida. In una terrina mescolare farina, con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Aggiungete il lievito, il rum e mescolate con una frusta. In un’altra terrina sbattete le due uova con il pizzico di sale. Unitele all’impasto. Mescolando aggiungete pian piano il latte. A questo punto strizzate bene l’uvetta e aggiungetela al composto insieme ai pinoli.

Copriamo la ciotola con uno straccio umido e facciamo lievitare per un’ora e mezza. Una volta che l’impasto sarà raddoppiato di volume è pronto per la frittura. Scaldate l’olio in padella su fuoco medio basso. Una volta bollente, fate scendere delle palline della grandezza di mezzo cucchiaio. Quando inizia a gonfiarsi, giratele. Dovranno essere abbastanza dorate. Scolarle su carta paglia. Finché sono ancora calde passatele nello zucchero semolato.

dolci carnevale ricetta frittelle

Le frittelle allo Zabaione

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

I dolci di Carnevale: non è ancora tempo di dieta! La ricetta delle frittelle ultima modifica: 2017-01-31T10:32:28+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top