LO SAPEVI CHE

Con Kishare a Venezia il “car sharing” si fa con le gondole

Arriva a Venezia la nuova frontiera dei trasporti pubblici low cost, un’app in cui pure le gondole sono a portata di smartphone. Come ben sappiamo, oggi basta un click per poter viaggiare da una parte all’altra della città a prezzi molto convenienti. Ma in una città come Venezia, dove le strade sono fatte d’acqua, come fare? Dopo FlixBus e BlaBla Car, ora si aggiunge Kishare, un’applicazione dedicata al trasporto acqueo. Kishare è l’app che ti permette di condividere un viaggio in gondola o in taxi d’acqua con altre persone, dividendo i costi. Lo scopo di questa applicazione è rendere accessibile un tour per i canali veneziani a tutti quelli che non possono permetterselo. Oggi con Kishare, tutti potranno godersi un giro sulla famosa gondola veneziana!

kishare

Danilo e Igor, i due gondolieri fondatori di Kishare.

Kishare, un’idea nata dalle esigenze dei turisti e dei veneziani

Kishare è nato dall’idea di due gondolieri, Danilo Costantini e Igor Silvestri, che hanno preso in considerazione le migliaia di richieste che ogni giorno ricevevano dai turisti. Così un costoso giro in gondola si trasforma in un’esperienza low cost, in compagnia di chi vuoi tu. Oltre alle gondole hanno incluso anche altri mezzi, come i taxi d’acqua. In questo modo pure gli spostamenti più ordinari saranno meno costosi, soprattutto per i pendolari o per chi è diretto all’aeroporto. Un modo nuovo di viaggiare, che oltre ad essere più accessibile per tutti a livello economico, dà anche l’opportunità di condividere il viaggio con persone nuove, creando amicizie inaspettate. In effetti, chi ha già usufruito dell’app attesta di aver mantenuto i contatti con i nuovi compagni di viaggio anche dopo la corsa. Sorprendentemente alcuni hanno pure condiviso l’intera vacanza!

Danilo e Igor hanno pensato anche ai poveri veneziani sommersi ogni giorno dai visitatori. Kishare infatti è un’ottima alternativa per rendere più omogeneo il turismo. Ogni giorno centinaia di pendolari e di turisti devono raggiungere gli stessi punti di interesse. Con questa applicazione entrambe le parti saranno più propense ad organizzarsi in gruppi per poter raggiungere la meta via acqua spendendo poco. In questo modo tra le calli ci sarà meno intralcio per i veneziani. In più ci saranno delle collaborazioni con ristoratori e commercianti che avranno l’opportunità di mettere in vetrina le proprie offerte più convenienti. L’ambizione per i due gondolieri è quella di creare un vero e proprio portale per un turismo diverso a Venezia. Tutti potranno permettersi una gita nella città storica spendendo poco e non facendosi mancare nulla.

kishare

La simpatica grafica dell’app Kishare.

Conosciamo meglio questa app

Al giorno d’oggi ormai si fa tutto tramite uno smartphone, pure il modo di viaggiare è cambiato radicalmente. L’app Kishare ti permette di fare “car sharing” sull’acqua ed è perfetta per chi vuole condividere un tour in gondola. Fino a qualche anno fa il “gondola sharing” era impensabile, considerato che questa imbarcazione è sempre stata simbolo di romanticismo e lusso. Ma pure una città storica come Venezia si sta aggiornando sulla nuova concezione di viaggio.

Dietro le quinte di Kishare c’è un vero e proprio business in crescita, costituito da un team affiatato e con tante idee per la testa. Lo scopo principale è quello di sviluppare il progetto in base alle esigenze dei turisti. Accedendo all’app infatti c’è tutto ciò che serve: dalle chat private per accordarsi con i compagni di viaggio, ad un navigatore che ti porta fino al meeting point o ai ristoranti supportati. In poco tempo, grazie al passaparola, le registrazioni sono aumentate notevolmente. Non a caso, ai due fondatori sono arrivate anche proposte di partnership da Milano e Bologna per il servizio taxi e addirittura da Cortina per le motoslitte.

kishare

Water taxi a Rialto.

Condividere il vostro viaggio sarà facile e sicuro

Come si usa Kishare? Questa applicazione è molto facile da usare. Per prima cosa si scelgono la destinazione ed il mezzo. Dopodichè, tramite una chat privata, ci si può accordare per un meeting point con gli utenti interessati a condividere la stessa tratta. Una volta arrivati al punto d’incontro, si viaggia tutti insieme dividendo le spese della tariffa, pagando direttamente il conducente senza costi di commissione. Alla fine dell’esperienza low cost, si può restare in contatto con i compagni di avventura sempre tramite l’apposita chat. E’ sicuro viaggiare con Kishare? Sì, nell’app ci sono solo mezzi e conducenti autorizzati dal comune di Venezia. Inoltre, sul sito c’è una sezione apposta con tutti i consigli e le istruzioni su come usarla, verrai seguito passo passo.

Valentina Cagnin

Autore: Valentina Cagnin

Trevigiana di nascita, ha studiato lingue e letteratura presso Ca’ Foscari. Durante la sua ultima esperienza professionale come traduttrice, ha scoperto la passione per l’editoria e la scrittura, ma soprattutto il suo amore per Venezia. Creativa, curiosa e appassionata d’arte, ama viaggiare ed intraprendere sempre nuove esperienze culturali.

Con Kishare a Venezia il “car sharing” si fa con le gondole ultima modifica: 2017-11-16T16:16:23+00:00 da Valentina Cagnin

Commenti

To Top