RICETTE

La veneziana,una ricetta milanese dal “sapore” lagunare

Veneziana

Sicuramente qualcuno lo avrà assaggiato a Milano! La veneziana è uno di quei dolci che non può mancare nelle vetrine, diffusissimo e tradizionale. Ricoperto da granella di zucchero o glassa di mandorle. Lo si trova non solo a Natale ma viene mangiata anche a colazione con il cappuccino, come i croissant. L’impasto è a base di burro e farina e a lievitazione naturale. Le sue origini si perdono in laguna. E per questo oggi ci facciamo un giro in teraferma con la ricetta per farlo in casa!

veneziana

Una colazione da re con le Veneziane

La ricetta

Le veneziane alla crema sono brioche morbidissime, con un piccolo incavo nella parte superiore riempito di crema pasticcera e completato con granella di zucchero. L’impasto è arricchito da scorza di arancia candita e vaniglia.

Ingredienti:

570 g Farina manitoba
4 Uova Intere
1 Tuorlo
Lievito di birra
170 g Zucchero
1 cucchiaio Miele
100 g Burro morbido
150 ml Acqua
Arance candite tritate
Limone (scorza)
Vaniglia
1 cucchiaio di Rum
Zucchero in granella
Per la crema: 100 ml Panna, 150 ml di Latte, 40 g Farina 00

veneziana

Mille varianti per una crema leggera

La preparazione della veneziana

Impastate 320 g di farina manitoba con il lievito di birra sciolto in 80 ml di acqua, 60 g di zucchero, 1 uovo, 1 tuorlo e 50 g di burro. Impastate a lungo, fino a che la pasta non comincia a incordarsi e a diventare corposa, pur restando sempre molto morbida. Ponete a lievitare in una ciotola di vetro coperta con uno straccio umido finchè la pasta non raddoppia. Nel frattempo in un pentolino a parte preparate la crema, che deve avere una consistenza soda.

Riprendete l’impasto. Unite  la restante farina manitoba, 1 uovo intero, l’acqua, il burro, zucchero, il miele e la vaniglia, l’arancia candita e il rum. Aggiungete anche il sale e continuate a lavorare fino a che non risulta liscia, morbida. Formate una palla e lasciate riposare 10 minuti scoperto. Dividete l’impasto in porzioni da ­60 g . Formate una piccola pallina e lasciatela a lievitare su una placca da forno per 40 di minuti. Incidete una croce sulla superficie di ogni veneziana. Disponete nell’incavo un cucchiaio di crema pasticcera e coprite con lo zucchero in granella. Spennellatele con poco uovo. Cuocete in forno caldo a 200 °C per circa 15 minuti, o fino a che siano ben dorate.

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

La veneziana,una ricetta milanese dal “sapore” lagunare ultima modifica: 2018-09-14T16:46:48+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top