EVENTI

Venetonight: la Notte Europea dei Ricercatori a Venezia

Venetonight

Ogni anno la Commissione Europea promuove la Notte Europea dei Ricercatori. In Veneto l’iniziativa è svolta in sinergia fra i più importanti atenei e diventa Venetonight. Per una notte i ricercatori di tutta Europa incontrano il pubblico. Quest’anno si svolgerà il 29 settembre. Un’occasione straordinaria per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni età al mondo della ricerca. Ma anche per aprire uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini e per sensibilizzare i giovani alla carriera scientifica.

Infatti sarà possibile visitare strutture di ricerca che di solito non sono aperte al pubblico. Utilizzare le più recenti tecnologie con la guida dei ricercatori, partecipare ad esperimenti, concorsi, dimostrazioni e simulazioni. Scambiare idee e fare festa con i ricercatori. Ca’ Foscari  partecipa a Venetonight insieme a Università di Padova e Verona e l’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Padova.

Venetonight

venetonight a Venezia

Venetonight 2017

A Venezia sono tante le inziative che sono messe in campo, con il numero record di 70 attività previste. Ad aprire Venetonight sarà, alle 17, il rettore Michele Bugliesi. Chiuderà la serata il concerto “Addio a Ulisse”, viaggio musicale con Giovanni Dell’Olivo e il collettivo Lagunaria, ispirato dall’omonimo spettacolo teatrale e le immagini di Mauro Moretti.

Cambiamenti climatici, tecnologie e culture saranno i temi principali. Gli appuntamenti saranno divertenti e alla portata di tutti. Venetonight coinvolgerà l’intera città di Venezia. 16 infatti saranno i luoghi da scoprire oltre, naturalmente, a Ca’ Foscari. Venetonight è l’occasione per conoscere attività e successi della ricerca più innovativa, tra laboratori, spettacoli, attività per bambini, visite guidate, mostre, giochi e tante altre attività.

Venetonight

La locandina dell’evento

Marie Curie e Venetonight

Durante Venetonight si possono scoprire opere e storie poco note, raccontate dai ricercatori. Infatti alcuni “Marie Curie” fellow, giovani studiosi premiati con un prestigioso finanziamento europeo, saranno guide d’eccezione. A Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Ca’ Rezzonico – Museo del Settecento Veneziano. Ma anche alla Casa di Carlo Goldoni, al Museo Correr e, in collaborazione con MiBACT, al Museo Archeologico Nazionale.

Al Museo di Storia Naturale si potranno conoscere i risultati di uno studio sulle radiazioni solari sui turisti a Venezia. Ma anche scoprire con un esperto la collezione di insetti normalmente accessibile solo agli studiosi. Visite speciali riguarderanno le sedi dell’Archivio di Stato. Ma anche la Scuola Grande di San Marco e Palazzo Ducale, Ca’ Cappello e un itinerario nella Venezia della Grande Guerra.

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

Venetonight: la Notte Europea dei Ricercatori a Venezia ultima modifica: 2017-09-27T06:54:38+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top