ARTE E CULTURA

61 Festival Internazionale di Musica Contemporanea

Musica Contemporanea

Dal 29 settembre all’8 ottobre, in programma il 61 Festival Internazionale di Musica Contemporanea – La Biennale di Venezia. Il Direttore, Ivan Fedele, ci parla del titolo dell’edizione Est! L’Oriente come legame tra molti dei concerti del programma. Un filo rosso che si snoda tra i solchi profondi delle pratiche di una tradizione sempre viva. Un percorso tra i sentieri della creatività di molti degli autori più rappresentativi del continente asiatico. Molti degli artisti presenti hanno un rapporto di frequentazione, se non addirittura di coniugazione, con l’Occidente.

Musica Contemporanea

La locandina dell’evento

Festival Internazionale di Musica Contemporanea

Il Festival si inaugura il 29 settembre al Teatro alle Tese, con il viaggio spirituale di Inori. Questo viaggio immaginato da Karlheinz Stockhausen è come una grande preghiera musicale per danzatore-mimo e orchestra. Inori è eseguito dall’Orchestra di Padova e del Veneto sotto la direzione di Marco Angius.

Un secondo concerto dell’Orchestra patavina (7 ottobre, Teatro alle Tese), diretto da Yoichi Sugiyama, è interamente dedicato alla musica dell’estremo oriente. Un dialogo tra tradizione e avanguardia che offre prospettive sempre diverse.

Assume profondità storica l’accostamento tra Unsuk Chin e Isang Yun proposto dal Parco della Musica Contemporanea Ensemble e diretto da Tonino Battista (1 ottobre, Teatro alle Tese). Entrambi originari della Corea del Sud e residenti a Berlino. Il concerto mette in luce radici e sviluppi del rapporto tra Oriente e Occidente.

Il Festival dedica un ritratto che copre vent’anni di carriera a Toshio Hosokawa, nato a Hiroshima nel 1955. Il Takefu Ensemble (7 ottobre, Teatro Piccolo Arsenale), fonda la sua musica sui principi del buddismo zen e l’interpretazione simbolica della natura. Suono e silenzio rivestono uguale importanza, perché le note nascono e muoiono come il respiro in un continuo divenire. Hosokawa paragona la sua musica alle pennellate del calligrafo, il cui gesto artistico inizia nell’aria e solo successivamente si posa sul foglio.

Musica Contemporanea

Un concerto della Biennale Musica 2016 al Teatro alle Tese

Percussioni e musica elettronica

Il percussionista Thierry Miroglio, protagonista della musica contemporanea, offre un altro spaccato tra Oriente e Occidente. Le culture extra europee hanno contribuito ad allargare gli strumenti del percussionista nel momento in cui la storia della musica contemporanea ha cominciato a fluire anche attraverso le percussioni.

Il programma include il giapponese Ichiro Nodaira, i cinesi Shuya Xu e Zhang Xiaofu, quest’ultimo considerato il più importante compositore di musica elettronica in patria. Il 2 ottobre, al Teatro alle Tese, in scena il cileno José Miguel Fernández, impegnato anche nel live electronics del concerto.

Il 3 ottobre, presso la Sala delle Colonne, Michele Marco Rossi, Séverine Ballon e Arne Deforce sono i protagonisti di un focus sul violoncello. Altro strumento diversamente declinato dalla sperimentazione elettronica.

Sul versante dei dispositivi e delle tecnologie, operano i musicisti di Tempo Reale, il centro fiorentino di ricerca sul suono, insieme al compositore russo Alexander Chernyshkov.

Per questo esperimento Chernyshkov è alle prese con una partitura che unisce strumenti della quotidianità. Il musicista unisce relè di ascensore, stampanti ad aghi, floppy disk obsoleti, ecc. con due polistrumentisti fuori da schemi convenzionali. Il tutto in un quadro di utilizzo dello spazio che cerca ancora una volta di superare il concetto di concerto tradizionale a favore di una fruizione immersiva.

David Angeli

Autore: David Angeli

Nato a San Daniele del Friuli il 23 aprile 1986, ha studiato Storia a Ca’Foscari. A Venezia, è membro delle compagnie teatrali Accadueò Non Potabile e Malmadur e del collettivo Blare Out. È pubblicista dal 2012 e ricopre il ruolo di ufficio stampa e collaboratore artistico del Venice Open Stage.

61 Festival Internazionale di Musica Contemporanea ultima modifica: 2017-10-05T12:42:29+00:00 da David Angeli

Commenti

To Top