ARTE & CULTURA

Art Night, la notte che libera l’arte

Art Night

Sabato 17 Giugno, alle ore 18.00, avrà inizio la settima edizione di Venice Art Night. Si tratta di un’iniziativa organizzata in collaborazione tra l’Ateneo Ca’ Foscari e la città di Venezia. La direzione scientifica è gestita dalla professoressa Silvia Burini mentre il coordinamento da Angela Bianco. La notte dell’arte libera sarà inaugurata dal rettore dell’università Ca’ Foscari, Michele Bugliesi, nel cortile della stessa. La lunga notte dell’Arte Veneziana rientra nel calendario ufficiale delle Notti d’Arte europee e attira ogni anno un pubblico vastissimo.

Di cosa si tratta? Si tratta di una serata durante la quale le principali istituzioni museali e culturali pubbliche e private saranno aperte gratuitamente al pubblico. Ma non solo! La città sarà animata in ogni suo angolo da un’innumerevole quantità di iniziative. Performance, concerti, letture, mostre e laboratori.  Gli eventi, presenti a centinaia, sono stati pensati sia per i grandi che per i più piccoli. Quest’anno poi c’è una sorpresa: Art Night raddoppia con un programma che si estenderà fino al 18 Giugno.

Art Night

Art Night, l’arte libera la notte

Programma e performance da non perdere a Ca’ Foscari

Il programma di Art Night come ogni anno è ricco di appuntamenti. Vi consigliamo di consultare il sito e programmare la vostra visita perché alcuni spazi e attività richiedono una prenotazione preventiva, visto l’elevato numero di partecipanti. Degna di nota è la mostra di Valery Koshlyakov “Non smettiamo di costruire l’utopia” presso gli spazi espositivi dell’Ateneo Ca’ Foscari.

Altro appuntamento da non perdere sarà la performance del famoso collettivo russo AES+F. Si tratta di un inedito in anteprima assoluta. Sarà proiettata la video installazione “PSYCHOSIS”  inspirata a “4.48 psychosis” di Sarah Kane. Per seguire l’anteprima è necessario presentarsi al cortile della sede centrale dell’ateneo alle 22,30h. Altro evento da non perdere saranno le letture del collettivo PriZma che presenterà la seconda edizione cartacea del suo progetto. Appuntamento alle 19 presso la sede centrale, Cortile delle Niobe. Ca’ Foscari offre anche un tour intitolato “Voci dalla storia”. Il primo turno alle 18,30 il secondo alle 20. Si tratterà di un percorso attraverso la storia della città animato dalle voci di Cantiere Teatro Ca’ Foscari. Attenzione: prenotazione obbligatoria!

Art Night

Il collettivo russo AES+F

Art Night all’attacco

Art Night non si ferma qui. Una delle sorprese di quest’anno sarà un Reading Attack che accompagnerà i visitatori un po’ ovunque. In movimento per la città ci saranno dei lettori che non ci faranno dimenticare la forza della parola. Saranno letti brani in qualunque lingua, principalmente riferiti a Venezia e all’arte. Altro appuntamento sarà domenica 18 Giugno a partire dalle ore 9.00. Si tratta della “Petit déjeuner en blu- Indigo Mix Jacquard Malìparmi” realizzata in collaborazione col collegio Internazionale Ca’ Foscari sull’isola di San Servolo. Per sapere di più sul regolamento e la modalità di partecipazione consultare il sito. Sempre a San Servolo un laboratorio dedicato ai più piccoli. “Piantala…là” è un’attività strutturata come un gioco dell’oca vivente nei giardini dell’isola. La prenotazione è obbligatoria.

Art Night è un evento che offre un approccio inedito alla città di Venezia e lo fa attraverso la lente che più la rispecchia. Quella dell’arte e della cultura. Quella della parola e dello scambio tra diverse tradizioni che l’hanno resa il meraviglioso luogo che è oggi.

Per ulteriori informazioni consultare il programma della serata sul sito www.artnight.it

 

Eva Zilio

Autore: Eva Zilio

Laureata al dipartimento di lingue dell’università Ca’ Foscari per dare senso e spazio al suo amore per il movimento e la scoperta, di recente è approdata a Belgrado per proseguire i suoi studi occupandosi di teatro contemporaneo.

Art Night, la notte che libera l’arte ultima modifica: 2017-06-11T11:55:39+00:00 da Eva Zilio

Commenti

To Top