INTERVISTE

Maramiao Gatto Zebrato e la Repubblica di Venezia, una fiaba in cui riconoscersi

maramiao gatto zebrato venezia

I gatti e la Repubblica di Venezia

Venezia ha sempre avuto un debito di riconoscenza verso i gatti, fin dalla nascita della Repubblica. Si dice che ogni anno una nave portasse dall’Egitto centinaia di gatti in città. Questi felini, particolarmente bravi a cacciare i roditori, venivano portati all’Archivio di Stato. È così che grazie ai gatti abbiamo ancora importantissimi documenti che altrimenti sarebbero stati rosicchiati dai topi. Questo rapporto strettissimo tra gatti e veneziani è forse all’origine di Maramiao Gatto Zebrato e la Repubblica di Venezia. Il libro, scritto da Davide Borella, non è solamente una bella fiaba, ma un vero e proprio atto d’amore nei confronti di una città tormentata da molti problemi.

maramiao gatto zebrato venezia

I veneziani hanno sempre avuto un ottimo rapporto con i gatti

Dunque Davide, parlaci un po’ di questo libro

“Maramiao Gatto Zebrato e la Repubblica di Venezia” è un libro che scrissi nel 2012. Oggi lo ripropongo in una nuova edizione completamente autoprodotta da me e curata da Marco Bagaggia. Questo racconto è un’avventura fatta di gatti, spettri di antichi dogi, libri magici e adunate notturne. Mi sono divertito a creare una Venezia immaginaria che percepivo e percepisco tutt’ora mentre cammino per le callette (dove spesso mi perdo!). Ma il tutto è visto attraverso gli occhi di un gatto-stregone: Maramiao Gatto Zebrato.

È una storia abbastanza breve ma decisamente densa di avvenimenti inaspettati. La trama è nata prima dalle illustrazioni realizzate a mano con un pennino B e poi mi sono accorto, in un secondo momento, che c’erano tutte le condizioni adatte per tuffarsi nella stesura del racconto. Per certi versi posso  dire che questo libro si è scritto da solo: io dovevo solo chiudere gli occhi e planare sopra quella Venezia che immaginavo… era come se mi chiamasse, e io non vedevo l’ora di scoprire cosa sarebbe successo nel capitolo successivo!

maramiao gatto zebrato venezia

Anche Hugo Pratt ha messo in luce la presenza dei Felini a Venezia con questa bellissima tavola

Perché hai scelto come protagonista proprio un gatto?

Ho scelto come protagonista un gatto perché fin da bambino ne ho sempre subito il fascino: quel magnetismo inspiegabile che ha mentre ti guarda e sembra divertirsi all’idea che nessuno mai decifrerà i suoi pensieri. Poi il simbolo di Venezia è il Leone di San Marco e una leggenda vuole  che i gatti siano nati dallo starnuto di un leone…  questo rende Venezia una delle città più feline al mondo, dal mio punto di vista. Un altro motivo è che mi divertiva l’idea che un gatto volesse diventare doge di Venezia! ( L’ego dei gatti è smisurato).

Dici che il racconto vuol far riflettere sulla fragilità di Venezia: se Maramiao  Gatto  Zebrato potesse esprimersi su i problemi di Venezia, cosa pensi che direbbe?

Penso che Maramiao Gatto Zebrato direbbe un qualcosa di simile a ciò che disse pure il Petrarca riferendosi a Venezia: non ce n’è un’altra in tutta la via lattea… e aggiungerebbe che proprio per questo dev’essere custodita e valorizzata, tenuta lontana dai loschi che l’hanno fatta quasi affondare negli ultimi anni.

maramiao gatto zebrato venezia

Un gatto alla Libreria Acqua Alta

Ci spieghi in breve questi “9 semplici passaggi per diventare dogi”?

I 9 passaggi per diventare dogi è un’idea che mi è venuta per dare un taglio psicologico, oltre che ironico, al libro. Ho immaginato che il Dottor Miaus (che sarei io e ho pure una pagina Facebook!) tornando a casa trovasse la cassetta della posta piena di lettere che domandavano tutte all’incirca la stessa cosa: come far addormentare il proprio gatto la notte quando lui invece vorrebbe uscire a miagolare e svegliare tutti. Ecco che la risposta appare immediata… sarà sufficiente leggere “Maramiao Gatto Zebrato e la Repubblica di Venezia” e il vostro gatto si immedesimerà così tanto che poi farà sogni d’oro ( e di conseguenza anche voi!)

Per chi volesse chiedermi qualunque informazione  naturalmente può contattarmi alla pagina Facebook del Dottor Miaus  o andare alla libreria Acqua Alta di Venezia.

State in campana perché a breve uscirà anche una mia nuova raccolta di stornelli felini intitolata “Mors Tua Vita Miao!“.

 

In copertina, un disegno realizzato da Davide Borella, alias Dottor Miaus, per il libro.

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Maramiao Gatto Zebrato e la Repubblica di Venezia, una fiaba in cui riconoscersi ultima modifica: 2018-02-19T14:41:49+00:00 da Andrea Castello

Commenti

To Top