ARTIGIANATO

Ve.NICE STUFF : l’edizione del 2017 con tutte le novità

Ve.NICE STUFF

Dal 15 dicembre fino al 18 febbraio T Fondaco dei Tedeschi ospita un nuovo evento dedicato al design: Ve.NICE STUFF e  T Fondaco dei Tedeschi. “Il design è semplice. Tutto quello che devi fare è fissare lo schermo fino a quando non inizierai a sudare sangue.” così insegna Marty Neumeier. Chissà che proprio queste parole non ci diano la spinta per fare un giro al Fondaco.

Ve.NICE STUFF

Sotto il nome Ve.NICE STUFF lavorano Kanz Architetti. Un nome che realizza rassegne di design indipendente. L’evento al Fondaco dei Tedeschi nasce da un’idea di Mauro Cazzaro e Antonella Maione. L’obiettivo è svelare un’altra Venezia. Una Venezia che si discosta dal prodotto artigianale tradizionale. Una Venezia che ha prodotti glocal, frutto della creatività di designer che hanno trasformato la loro passione e attività in un vero e proprio brand. Protagonista di questa rassegna veneziana è l’opera di un gruppo di editori di design che, come tali, realizzano oggetti seguendone direttamente tutte le fasi: ideazione, produzione e distribuzione. Fino al 18 febbraio l’event Pavilion ospita il quarto showroom temporaneo dei migliori designer indipendenti del territorio, in un dialogo con i prodotti in vendita nel department store. I prodotti selezionati saranno messi in vendita in alcuni negozi della città.

Ve.nice Stuff 2017

Ve.nice Stuff 2017

I designer

Ogni negozio avrà come protagonista un designer. E infatti il fine principale del Ve.NICE STUFF è molto semplice. Dare visibilità ad alcune tra le più interessanti produzioni indipendenti uniti dalla ricerca di un design autentico, coraggioso e anche sperimentale, che volutamente intende porsi come alternativa ai prodotti senza qualità e senza storia di cui le vetrine delle nostre città, e di Venezia in particolare, sono sempre più piene. Sono 16 i designer coinvolti: Andreina Brengola, Raffaella Brunzin, Riccardo Debole. E poi Gaetano Di Gregorio, gumdesign, Hands on Design, ivdesign.it. KANZ Architetti, Gio Minelli, My Zizi Jewels. E anche Peacock Studio, Reggiani Ceramica. Studio Nicola Tessari, VeniceFactory, Annaclara Zambon, Zpstudio. I lavori saranno esposti per due mesi, a fianco a una selezione di prodotti dell’assortimento del department store, in un dialogo che testimonia la complementarietà e le reciproche sinergie che esistono tra l’arte, il design, l’artigianato, la moda e la gastronomia.

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

Ve.NICE STUFF : l’edizione del 2017 con tutte le novità ultima modifica: 2017-12-14T10:25:14+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top