EVENTI STORIA, ARTE E CULTURA

Artefici del nostro tempo: le opere tra Venezia e Mestre

Artefici del nostro tempo - Forte Marghera
“Artefici del nostro tempo” è nome del concorso voluto dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro con il sostegno della Fondazione Musei Civici. Ed è l’omonimo titolo di una mostra che si divide in più luoghi tra Venezia e Mestre. Le opere dei finalisti sono esposte nelle più prestigiose sedi espositive in laguna e terraferma. Infatti a Venezia ce n’è una selezione dentro il Padiglione Venezia. Ma anche nella  Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’Pesaro.  Mentre a Mestre le opere trovano posto nel centro Culturale Candiani e a  Forte Marghera.

Artefici del nostro tempo, le mostre dedicate agli artisti emergenti

Img 7214

Gli artisti che hanno partecipato per sei categorie artistiche sono stati oltre duemila. Le sezioni dedicate sono: pittura, fotografia, videoclip musicali, poesia visiva, fumetti e street art. Sessanta sono i selezionati per le quattro sedi espositive. Questi i numeri di“Artefici del nostro tempo”, il concorso per giovani artisti operanti in Italia che già ha visto la premiazione dei sei vincitori assoluti, uno per categoria. L’evento è avvenuto lo scorso 24 aprile nella Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro. Tutte le opere degli artisti selezionati vanno ad arricchire l’offerta del Centro Culturale Candiani. Fanno eccezione le opere dei sei vincitori assoluti, ospitate a Ca’ Pesaro, che da giugno a settembre, una alla volta, a rotazione, entreranno al Padiglione Venezia, negli spazi della Biennale.

La street art al forte

Artefici Del Nostro Tempo Valeria Annunziata

“Salvo il tempo dell’analisi”, fotografia di V. Annunziata

I dieci artisti selezionati nella categoria street art sono inoltre presenti a Forte Marghera. E nei suggestivi ambienti di Forte Marghera, area già amata e frequentata dai giovani, nel padiglione 30, gli street artists selezionati hanno avuto veri muri dove dispiegare tutta la loro potenza creativa, racchiusa nei bozzetti presentati e vincentiL’idea  sta nella realizzazione su muri dell’opera originale, tanti quanti sono i lavori. I bozzetti delle stesse opere invece rimangono esposti al Centro Culturale Candiani.  Gli spazi rinnovati del Centro Culturale Candiani di Mestre raccontano gli artisti selezionati per le sei categorie in una mostra inevitabilmente multimediale. Il contesto si traduce in un ambiente idoneo ad ospitare opere di diversi formati, che vengono qui valorizzate. Ad accompagnare i loro colori nella giornata inaugurale, le musiche dei videoclip eseguite dagli autori delle musiche, nello spazio del ristorante Controvento.

Il Padiglione Venezia

Il Padiglione Venezia accoglie i vincitori assoluti per le sei categorie. Sono stati selezionati tra le migliaia di partecipanti. Questa scelta assicura la giusta valorizzazione delle opere più importanti del concorso. Infatti il concorso “Artefici del nostro Tempo” per giovani artisti attivi in Italia è nato nel contesto della 58. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, per valorizzare e diffondere le tendenze artistiche contemporanee e aiutare concretamente i giovani artisti a farsi conoscere da un più vasto e competente pubblico. “E’ il segnale forte di una città che vuole essere aperta ai giovani, amica dei giovani e delle loro speranze di affermazione nel mondo dell’arte” ha dichiarato il sindaco Brugnaro. Spiega: “Per farlo al meglio punta sulla valorizzazione della produzione culturale, parte integrante del suo trascorso e del suo futuro”.

Fino al 1 settembre 2019 con chiusure al lunedì in tutte le sedi espositive

Forte Marghera
orario: 15-21

Biennale – Padiglione Venezia
11 maggio – 24 novembre
orario: 15-18

Ca’ Pesaro
24 aprile – 1 settembre
orario: 10.30-18

Centro Culturale Candiani
14 giugno – 1 settembre
orario: 9-16

Luisa Galati

Autore: Luisa Galati

Giornalista curiosa e appassionata di cinema e arte.
Di formazione classica, scrive per alcune testate sul web, intervista italiani all’estero per “Mollotutto”, e ha creato “Cinema&photo”, un blog tutto dedicato alla fotografia e al cinema. Si divide tra Venezia, città d’origine, e la Città Eterna

Artefici del nostro tempo: le opere tra Venezia e Mestre ultima modifica: 2019-08-02T15:35:53+02:00 da Luisa Galati

Commenti

To Top