Il Leone di San Marco, evento on line organizzato dai veneti in Argentina - itVenezia

itVenezia

ASSOCIAZIONI DI EMIGRATI MITI E LEGGENDE STORIA, ARTE E CULTURA

Il Leone di San Marco, evento on line organizzato dai veneti in Argentina

Momento Incontro Veneti Argentini

Il Leone di San Marco, simbolo universale di Venezia nel mondo. Se ne è parlato in un interessante evento on line organizzato da Mi Venecia, e dai Veneti nel Mondo che vivono in Argentina. Terra di emigrazione dove la presenza veneta, di prima, seconda, terza generazione è ancora fortissima. Come molto sentito è il legame con l’Italia e la terra d’ origine. L’occasione è stata la ricorrenza del 25 aprile. Festa di San Marco e della Serenissima, rappresentata anche da quel Leone che è il simbolo del grande evangelista. Un incontro via web da una all’altra sponda dell’oceano, con doppio fuso orario e bilingue perché ha visto la partecipazione di veneti italiani e di veneti argentini che, nonostante la grande distanza, hanno confermato anche in questa occasione il rapporto che li lega al Veneto e all’Italia.

La storia di San Marco e quella del suo simbolo così diffuso nel mondo

In italiano i saluti di Mariano Gazzola, presidente dell’Associzione Famiglia Veneta di Rosario dove vive e che ha presentato, tra gli altri, anche Marco Doati, coordinatore di itveneto della grande rete di italiani.it La famiglia di Mariano è originaria della provincia di Treviso, emigrata dalla cittadina di Riese Pio X, vicino ad Asolo. Mariano Gazzola ha ricordato l’importanza della festa di San Marco per gli emigranti veneti in Argentina. Senza dimenticare che il 25 aprile per Venezia è una festa doppia perché in Italia si ricorda anche la liberazione dal regime nazifascista.

Incontro Veneti Argentina

Fra i presenti, Hernan Fumaneri, che in Argentina è il presidente del Comitato delle Associazioni Venete. Il presidente dell’Associazione Veneti nel Mondo, Aldo Rozzi Marin, era collegato da Camisano Vicentino dove vive da anni ma è nato in Cile, da famiglia veneta. Marin è l’autore del volume San Marco, il leone e l’evangelista. Un’ampia riflessione su San Marco e in particolare sul suo simbolo, il Leone che è anche l’emblema della Serenissima, città di mare e città di terra. Sulle orme di San Marco e della sua vita, sulla storia di Venezia e del suo simbolo, Aldo Rozzi Marin ha fatto un interessante excursus storico.

Direttamente da Venezia, tra storia e leggenda, il racconto di un 25 aprile tiepido e soleggiato, accompagnato dal suono delle campane del Campanile di San Marco. Si è parlato della tradizione del bòcolo, il bocciolo di rosa rossa, omaggio senza tempo dalle radici antichissime, che in questa data ogni veneziano dona alla sua amata. Un 25 aprile speciale, questo del 2021, perché cade nell’anno del super compleanno di Venezia: come avere 1600 anni e non dimostrarli! Dall’Argentina sono poi intervenuti Ivana Quarati, segretaria del Circolo Veneto di Santa Fe dove abita, la sua famiglia è originaria di Cittadella. E Marcelo Carrara, presidente dell’Associazione Le Tre Venezie. Le sue radici sono a Casacorba, nel trevigiano, abita a Mar del Plata. Ivana, Marcelo e Mariano sono promotori, ideatori e curatori dell’iniziativa Mi Venecia che ha organizzato l’incontro.

Da Venezia all’Argentina, l’immagine del Leone di San Marco rappresentata attraverso i mosaici

Il tema del Leone di San Marco e delle sue immagini in Argentina è stato al centro, in particolare, dell’ultima parte dell’incontro. Anche grazie all’intervento della mosaicista Maria Cecilia Torriglia, che a Venezia ha frequentato la fornace Orsoni specializzata nel mosaico in vetro. I mosaici di Maria Cecilia Torriglia con il Leone di San Marco rappresentano le Associazioni Venete di Mendoza e di Rosario. Il progetto, a cui ha collaborato anche la Regione Veneto, è nato da un’idea del presidente dell’Associazione Veneta di Rio Cuarto, Marco Targhetta. Altri mosaici con il Leone si trovano nelle sedi delle Associzioni Venete di Rio Cuarto e Mar del Plata. Ma anche nelle piazze dei comuni di San Isidro (Buenos Aires), Colonia Caroya (Cordoba) e Gualeguay.

Leone San Marco

Tra qualche settimana ne verrà inaugurato uno anche a Parane. E se non bastano i mosaici, a Santa Fe, Rosario e Buenos Aires il Leone di San Marco è rappresentato anche in forma di statua. Ma i veneti che vivono nel Veneto lo sanno che il Leone di San Marco è così tanto rappresentato in Argentina? Appuntamento di richiamo e molto seguito, questo evento on line dedicato al Leone di San Marco tra Veneto e Argentina. Con ben 4203 visualizzazioni, 1794 riproduzioni del video, tanti like, condivisioni e commenti che sono venuti da Argentina, Italia ma anche dal Cile e dall’Uruguay.

Il Leone di San Marco, evento on line organizzato dai veneti in Argentina ultima modifica: 2021-04-30T09:32:30+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katherine Alexandra Giudice

¡Qué bueno! Bravo!

Julieta B. Mollo

👏

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x