L'asta natalizia di Avapo Venezia sbarca sul web - itVenezia

itVenezia

ASSOCIAZIONI CORONAVIRUS ONLUS

L’asta natalizia di Avapo Venezia sbarca sul web

Collezione Uova In Pietre Dure Asta Avapo

Sarà una raccolta fondi insolita e davvero speciale per Avapo, l’Associazione Volontari Assistenza Malati Oncologici di Venezia. Il Coronavirus rende tutto più difficile ma non ferma l’attività di questi volontari. Il loro impegno prosegue, nonostante tutto. Dallo scorso febbraio non possono più andare in ospedale ma continuano nell’indispensabile lavoro di assistenza domiciliare che in questo periodo interessa una quarantina di pazienti del centro storico e delle isole. In vista del Natale torna l’asta dell’Avapo, quest’anno in modalità compatibili con i tempi che stiamo vivendo.

A causa della pandemia, dopo sei precedenti appuntamenti nella sede veneziana in campo San Luca di Banca Intesa (ex Cassa di Risparmio di Venezia) la settima edizione si trasferisce sul web. Dal 5 al 14 dicembre si potrà partecipare all’asta on line su eBay. L’appuntamento, molto seguito quando si svolgeva in presenza, con le nuove modalità mancherà del fondamentale rapporto umano. Ma consentirà la partecipazione a chiunque sia interessato in qualsiasi parte del mondo. E non a caso l’asta sarà proposta non solo in italiano ma anche in inglese. Un valore aggiunto per la raccolta dei fondi necessari allo svolgimento delle attività dell’Associazione.

Vini pregiati e vetro di Murano fra i 49 lotti messi in vendita per la raccolta fondi di Avapo

I lotti in vendita sono 49 e tutti si prestano ad essere acquisti importanti e con una finalità di grande significato. Una breve carrellata di segnalazioni. I partecipanti potranno contendersi un abbonamento biennale alla prestigiosa rivista Cabana, punto di riferimento per design e creativi di tutto il mondo. Due appuntamenti a tavola (per due ospiti) in altrettanti sedi prestigiose in riva al Canal Grande. Si può scegliere tra un dinner al Gritti Palace o un lunch nell’incantevole cornice dell’Aman Venezia. Ma anche un aperitivo per sei in barca in laguna, al tramonto, potrebbe essere un dono davvero speciale per la famiglia o per un gruppo di amici. E se invece si desidera una dimensione meno cittadina, è il caso di cercare di non perdere il coupon offerto da Riccardo De Prà del ristorante Dolada, in Alpago. Prevede una cena di degustazione, pernottamento e prima colazione per quattro ospiti.

Collezione Uova In Pietre Dure Asta Avapo

Bella la collezione di 12 uova in malachite, ematite e altre pietre dure della prima metà del Novecento. Un must il cuscino patchwork in velluti operati di seta dell’antica tessitura veneziana Luigi Bevilacqua. Profumatissimi i cadeaux offerti dall’Officina Santa Maria Novella di Firenze. I partecipanti all’asta potranno contendersi anche una selezione di vini rari e pregiati, fra cui uno scenografico Doppia Magnum (3 litri) di Ornellaia 2017 “Solare”. E che dire di una fornitura stagionale di cinquanta chili di mandarini biologici siciliani con consegne da 10 chili tra fine dicembre e metà febbraio.

Da non perdere di vista la caraffa e set di sei bicchieri Twist della vetreria Nason Moretti o il vaso, sempre in vetro di Murano, firmato Alfredo Barbini. Ma anche, per ingannare il tempo nei prossimi mesi, un abbonamento annuale alla Settimana Enigmistica. Tutti i lotti saranno on line su eBay al link https://www.ebay.it/e/_beneficenza/avapo-venezia. Per partecipare all’asta è necessario avere o creare un account eBay.

Raccolta fondi indispensabile in un anno difficile anche per i volontari di Avapo

L’asta di beneficenza è stata presentata da Teresa Baldi Guarinoni, Presidente di Avapo Venezia, e da Bianca Arrivabene Valenti Gonzaga, Deputy Chairman Christie’s Italia. “In questo anno difficile – ha spiegato la Presidente Baldi Guarinoni – la nostra asta natalizia diventa ancora più cruciale per raccogliere i fondi necessari allo svolgimento delle attività dell’Associazione”. Lo scorso anno il ricavato dell’asta aveva raggiunto i 70 mila euro, un record. Alla novità dell’asta on line, unica modalità per potere rispettare l’appuntamento annuale di raccolta fondi, il compito di superare questo tetto.

L’asta natalizia di Avapo Venezia sbarca sul web ultima modifica: 2020-12-05T12:22:17+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x