CHIESE STORIA, ARTE E CULTURA

La Chiesa della Madonna dell’Orto, una meta da non perdere

Madonna Dell'orto

Sono davvero molte le Chiese a Venezia. Tra famose e no, tra consacrate e non se ne contano addirittura 250! Palladio, Tiziano, Tintoretto sono solo alcuni degli artisti che potete ammirare proprio in uno di questi edifici sacri. Quest’oggi vi invitiamo a visitare la Chiesa della Madonna dell’Orto, un piccolo gioiello a Cannaregio.  In un luogo dove un tempo c’erano molti orti e giardini.

madonna dell'orto

Campanili a Venezia!

La Madonna dell’Orto: l’amore votivo dei veneziani

Si trova nell’estremo lembo nord del sestiere di Cannaregio, sul campo-sagrato omonimo ed è affiancata dall’antica Scuola dei Mercanti. E’ sicuramente una delle più grandi e belle chiese di Venezia. La Chiesa fu eretta nella metà del XIV secolo e dedicata ,nel 1355, a San Cristoforo martire. Nel 1377 il popolo veneziano la chiamò Chiesa della Madonna dell’Orto. Un giorno i frati decisero di spostare al suo interno una statua della Madonna che era molto amata dai Veneziani e che si trovava in un orto lì vicino. Da quel momento in poi la Chiesa fu chiamata Madonna dell’Orto.

madonna dell'orto

Uno sguardo all’interno

Le opere d’arte da non perdere

Sono conservati innumerevoli dipinti e sculture di grande valore, come la Presentazione al Tempio, Il giudizio universale e L’adorazione del vitello d’oro di Jacopo Tintoretto, San Giovanni Battista tra i Santi Pietro, Marco, Girolamo e Paolo di Gianbattista Cima da Conegliano. Tintoretto abitava vicino alla Chiesa e proprio al suo interno è sepolto. Non perdete da un punto di vista architettonico il bellissimo rosone centrale con due finestrelle laterali decorate da pietre bianche e rosse.

Una curiosità

La Chiesa della Madonna dell’Orto era legata al monastero dell’ordine degli Umiliati. Questi frati lottavano per ritornare nel loro quotidiano a quella povertà che aveva contraddistinto il Cristianesimo nelle sue origini. In realtà l’edificio si trovava in una zona dove vivevano molti commercianti e mercanti. Proprio quest’ultimi, molto devoti, omaggiarono la Chiesa di molte donazioni. E ben presto l’Ordine degli Umiliati accumulò grande ricchezze e, ovviamente, grande potere!

madonna dell'orto

Un particolare della Chiesa

Informazioni

La Chiesa della Madonna dell’Orto è aperta ai visitatori:
– nei giorni feriali dalle 10 alle 17
– nei giorni festivi dalle 12 alle 17
Per la visita è richiesto un contributo per l’illuminazione degli altari e la custodia.

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

La Chiesa della Madonna dell’Orto, una meta da non perdere ultima modifica: 2018-10-01T11:40:10+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top