EVENTI

Festival dei Matti 2018, dal 17 maggio la nuova edizione

Festival dei Matti 2018

Anche quest’anno torna il Festival dei Matti a Venezia. Incontri, riflessioni, spettacoli, performance per riflettere sulle pratche di salute mentale. Quest’anno il festival assume un nuovo significato. Infatti il 13 maggio si festeggiano i 40 anni della legge 180, che sancì la chiusura del manicomio in Italia. Il tema del Festival dei Matti di quest’anno è “A margine. Abitare luoghi comuni”.

Festival dei Matti 2018

Franco Basaglia e la sua equipe

Il Programma: si parte il 17 maggio

La nona edizione del Festival dei Matti, “A margine. Abitare luoghi comuni” si svolgerà nei giorni 17-20 maggio. E proverà a raccontare i luoghi della messa a margine che la “ragione” riserva alla follia ma anche la storia degli smottamenti che a partire dagli anni 60 scuotono il terreno di quella presa di distanza.

Giovedì 17 maggio alle ore 18.00 nella Cfz, la biblioteca di Ca’ Foscari alle Zattere, dopo i saluti istituzionali, si inizia dagli anni 70. Dal manicomio romano di Santa Maria della Pietà e dall’ l’occupazione del Padiglione 25. Lo racconteranno il film e il libro di Massimiliano Carboni e Claudia Demichelis e le parole di Vincenzo Boatta.

Invece saranno gli studenti del liceo Foscarini ad aprire la giornata di venerdi 19 maggio alle ore 10.30 nel Chiostro della loro scuola e a dialogare con Giovanna Del Giudice e Riccardo Ierna, basagliani di diverse generazioni,nell’incontro Abitare le contraddizioni.

Festival dei Matti 2018

Il Festival dei Matti: gli ospiti di questa edizione

Sabato e domenica a Il Festival dei Matti 2018

La giornata di sabato 19 maggio si svolge al Teatrino di Palazzo Grassi. Sono molti gli incontri, Fra questi segnaliamo  Abitare l’impossibile sull’attualità dei testi di Franco Basaglia. Invece domenica si aprirà alle ore 10.00 con il laboratorio di teatro/danza Tanto scappo lo stesso curato dal regista Mattia Berto e dalla ballerina Serena Ballarin. Ispirato all’omonimo “romanzo di una matta” di Alice Banfi, la storia di un testardo e sfrontato corpo a corpo nei luoghi-carcere di quella psichiatria ce ancora non ha smesso di legare i corpi e di incatenare le vite a sentenze e condanne senza scampo.

A chiudere il Festival sarà Letizia Forever, spettacolo teatrale con Salvatore Nocera, testo e regia di Rosario Palazzolo, Un monologo che sfonda le parole, la lingua, l’identità e ci trattiene nel corpo di una storia che si fa e si disfa, forse come tutte le storie, sul confine impreciso e mobile che separa e unisce senza tregua ragione e follia, normalità e devianza. Il centro e le periferie.

 

Lucia Vazzoler

Autore: Lucia Vazzoler

Letteratura, teatro e radio. E tanta musica. Questi gli interessi che giorno dopo giorno arricchiscono la mia valigia. Vengo dalla provincia veneta, ora vivo a Trieste e lavoro a Radio Fragola.

Festival dei Matti 2018, dal 17 maggio la nuova edizione ultima modifica: 2018-05-16T14:49:03+00:00 da Lucia Vazzoler

Commenti

To Top