ARTIGIANATO STORIA, ARTE E CULTURA

The Glass Cathedral, un viaggio sensoriale attraverso i secoli

The Glass Cathedral

The Glass Cathedral – Santa Chiara è sicuramente uno dei luoghi più affascinanti e curiosi di Murano. Si trova nell’ex chiesa di Santa Chiara, proprio vicino all’imbarcadero di Murano Colonna. Caduto in rovina e abbandonato, l’edificio è stato restaurato da Giuseppe Belluardo assieme alla sua famiglia. In questo modo, un importantissimo monumento storico è nato a nuova vita. Ma che cos’è oggi? Fornace per la produzione del vetro di Murano, location per eventi esclusivi, negozio, locale in cui bere un ottimo spritz. The Glass Cathedral – Santa Chiara è tutto questo ma anche molto di più.

Ingresso

L’ingresso monumentale di The Glass Cathedral

The Glass Cathedral – Santa Chiara, un viaggio nella storia

Varcando l’entrata monumentale dell’ex chiesa, ci si trova in un ampio ambiente con al centro la fornace per la lavorazione del vetro. Si è completamente circondati dai riflessi colorati dei vetri, ma allo stesso tempo la luce è raccolta, rilassante. Nell’area della fornace un maestro vetraio lavora instancabilmente la materia, trasformandola in colori e forme bellissime. È la magia di Murano, ma con qualcosa in più perché in questo posto si avverte la storia sulla propria pelle. Usando un po’ di immaginazione, ci si sente infatti trasportati in un’altra epoca, proprio come in un viaggio nel tempo. Un’epoca di splendore e di meraviglie che hanno reso Venezia unica al mondo.

The Glass Cathedral

Il maestro vetraio all’opera

The Glass Cathedral, un’esperienza sensoriale unica

I due piani di The Glass Cathedral – Santa Chiara formano uno spazio dalla superficie imponente, in cui il vetro di Murano è onnipresente. È una presenza che stupisce per la sua magnificenza e per la sua bellezza, ma mai invadente. Ecco, si potrebbe parlare di esperienza sensoriale, un’esperienza nella quale tutti i sensi entrano in gioco.

Vista

L’occhio si posa subito sull’apertura della fornace da dove escono i vetri incandescenti. Ma è solo grazie alla maestria che viene da anni di pratica dei vetrai che possiamo vedere le forme e i colori del vetro prendere vita. L’occhio poi corre senza tregua, soffermandosi sulle antiche mura di mattoni, per poi danzare assieme ai riflessi delle tantissime opere d’arte in vetro esposte.

Glass

La magia del vetro

Olfatto

Una sezione di questa cattedrale è riservata ad un’altra eccellenza di Venezia: il profumo. Una macchina sofisticata permette al visitatore di scegliere tra molte essenze, dando la possibilità di creare il proprio personalissimo profumo. Ma non è tutto. Si può anche scegliere di avere una boccetta molto speciale, fatta al momento dai vetrai secondo il proprio gusto.

Giuseppe

Giuseppe Belluardo al bancone del bar

Gusto

All’interno di questo spazio è presente anche un bar. In effetti la visita può essere accompagnata da uno spritz o da un prosecco da sorseggiare. L’aperitivo diventa così parte dell’esperienza, solleticando il senso del gusto e appagando la sete.

Udito

Una piacevole musica accompagna sempre il visitatore, cullandolo tra le sue note. Ma qui è la musica dal vivo la protagonista. Un grande musicista come Davide Bozzato suona infatti magnifiche melodie, realizzate appositamente per The Glass Cathedral – Santa Chiara. Qui ogni nota è studiata per accompagnare armoniosamente i movimenti dei vetrai all’opera.

Tatto

Quale luogo più di una vetreria è adatto a un’esperienza tattile? Le dita scivolano sulla superficie liscia del vetro. Ne seguono le forme sinuose e non sono mai sazie di sentire questa perfezione.

Eventi

Una location indimenticabile per gli eventi

Eventi tra sogno e realtà a The Glass Cathedral

Se quella che si può vivere ogni giorno in questo luogo è un’esperienza inebriante, gli eventi sono pura magia. La cattedrale del vetro organizza infatti numerosi eventi esclusivi durante tutto l’anno. Si va dai balli in maschera di Carnevale, alle feste più ricercate dell’isola. Ma anche mostre d’arte, eventi culturali e teatrali. E immersi in questa meravigliosa cornice si cercherà il confine che separa la realtà dal sogno.

Clicca qui per saperne di più.

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Per anni collabora con vari giornali locali e nazionali, specializzandosi nella comunicazione on-line. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove inizia a collaborare con il network di italiani.it. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

The Glass Cathedral, un viaggio sensoriale attraverso i secoli ultima modifica: 2019-07-08T16:13:04+01:00 da Andrea Castello

Commenti

To Top