EVENTI

Vivere nella Venezia di Tintoretto, una fantastica mostra alla Scuola di San Marco

tintoretto san marco

Dal 6 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 prenderà il via l’attesissima mostra “Arte, fede e medicina nella Venezia di Tintoretto”. L’evento sarà ospitato nella Scuola Grande di San Marco, per intendersi l’edificio accanto alla chiesa di Santi Giovanni e Paolo. L’iniziativa coglie l’occasione dei cinquecento anni dalla nascita di Jacopo Tintoretto per tracciare un affascinante percorso che si snoda tra arte, religione e scienza medica tra ‘500 e ‘600.

tintoretto san marco

Il sogno di San Marco, Domenico Tintoretto

L’arte di Tintoretto, tra fede e medicina

Ma cos’hanno in comune la fede, l’arte e la medicina? Per capirlo abbiamo visitato in anteprima la mostra in allestimento accompagnati dal Dottor Gabriele Matino, esperto di arte rinascimentale e uno dei curatori dell’esposizione. In effetti scopriamo come queste tre tematiche siano strettamente connesse tra loro, specialmente se riferite alla Scuola di San Marco. L’arte si pone infatti come collegamento trasversale tra la religione da una parte, raccontando la vita dei santi e tra le nuove scoperte in campo anatomico dall’altra, dando plasticità e dinamicità al corpo umano. Non è infine un caso la scelta della location. La Scuola di San Marco era originariamente sede di una congregazione religiosa di cittadini che aveva tra i suoi scopi principali quello di fornire cure mediche ai bisognosi. Oltre a questo la sede era abbellita da meravigliose tele della scuola di Tintoretto. Ancora una volta la religione si intreccia quindi con la medicina e con l’arte.

tintoretto san marco

San Marco Benedice le isole veneziane, Domenico Tintoretto

Il ritorno di San Marco e di Tintoretto

È davvero un percorso straordinario quello offerto dalla mostra. Tra antichi libri, strumenti chirurgici e opere d’arte magnifiche ci si sente avvolti da un’atmosfera ricca di mistero e di magia. Nulla è lasciato al caso. Molti quadri di Domenico Tintoretto tornano infatti alla loro originaria collocazione dopo secoli, quegli stessi quadri che raccontano per uno scherzo del destino il ritorno del corpo di San Marco a Venezia. Si può quindi dire che San Marco sia finalmente (anche se momentaneamente) ritornato a casa sua.

tintoretto san marco

Miniatura dal Codice della Scuola di San Marco

Perché vedere questa mostra?

Consigliamo a tutti e soprattutto ai veneziani, di visitare questa bellissima mostra che sarà certamente uno degli eventi più importanti e attesi di questo 2018. Non è solo per il fascino e il mistero che trasuda da quelle antiche pergamene. Non è nemmeno solo per l’emozione nel vedere dei capolavori assoluti di Domenico Tintoretto. Il luogo in sé brilla di luce propria, raccontandoci la sua storia. Una storia meravigliosa che dura da secoli e che parla delle nostre antiche radici. Si tratta davvero di un incredibile viaggio nel passato, nella Venezia perduta di Tintoretto. Questa esposizione è stata supportata da innumerevoli istituzioni italiane e straniere, ma soprattutto da Save Venice, un’associazione che da anni si batte per la conservazione del patrimonio artistico di Venezia.

tintoretto san marco

Una stampa mostra le cure sul campo di battaglia

Photo credit Scuola Grande di San Marco

Video credit Valentina Motteran

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Vivere nella Venezia di Tintoretto, una fantastica mostra alla Scuola di San Marco ultima modifica: 2018-08-31T17:02:44+00:00 da Andrea Castello

Commenti

To Top